Restaurata la Porta Sud del Battistero di Firenze. Da dicembre tornerà visibile nel Museo dell'Opera del Duomo


Concluso il restauro della Porta Sud del Battistero di Firenze realizzata da Andrea Pisano. Dal 9 dicembre 2019 sarà visibile nel Museo dell’Opera del Duomo.

La Porta Sud del Battistero di Firenze realizzata da Andrea Pisano negli anni Trenta del Trecento è stata restaurata dall’Opificio delle Pietre Dure. Il restauro è stato reso possibile grazie al finanziamento dell’Opera di Santa Maria del Fiore

La Porta sarà di nuovo visibile al pubblico dal 9 dicembre 2019 al Museo dell’Opera del Duomo, dove arriverà nella notte tra lunedì 4 e martedì 5 novembre. Per il trasporto saranno necessari due viaggi, uno ogni anta, poiché il peso complessivo della porta è di circa sette tonnellate.

Giunta al Museo dell’Opera del Duomo di Firenze, la Porta Sud verrà trasferita nella Sala del Paradiso e sarà montata in una teca accanto alle altre due porte del Battistero, la Porta del Paradiso e la Porta Nord di Lorenzo Ghiberti.

Il museo resterà chiuso al pubblico dal 4 al 22 novembre per rendere possibili le operazioni di montaggio della porta restaurata.   

Ph.Credit 

Restaurata la Porta Sud del Battistero di Firenze. Da dicembre tornerà visibile nel Museo dell'Opera del Duomo
Restaurata la Porta Sud del Battistero di Firenze. Da dicembre tornerà visibile nel Museo dell'Opera del Duomo


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma