Roma, crolla il tetto di San Giuseppe dei Falegnami, la chiesa sul Carcere Mamertino che conserva importante opera di Carlo Maratta


A Roma è crollato il tetto della chiesa di San Giuseppe dei Falegnami, che conserva un’importante opera di Carlo Maratta.

A Roma è crollato il tetto della chiesa di San Giuseppe dei Falegnami, nei pressi del Campidoglio: l’importante chiesa si trova proprio alle spalle del Palazzo Senatorio ed è uno dei luoghi più ricchi di storia del centro storico della città. L’edificio è infatti costruito nei pressi del Foro Romano e direttamente sopra il carcere Mamertino, il luogo in cui secondo la tradizione furono segregati i santi Pietro e Paolo. Fu edificata tra la fine del Cinquecento e la metà del Seicento (per la precisione tra il 1597 e il 1663), su progetto del grande architetto Giacomo della Porta (Porlezza, 1532 - Roma, 1602) e sul sito della preesistente chiesa di San Pietro in Carcere. La chiesa, a navata unica con due cappelle per lato, conserva una delle opere più significative di Carlo Maratta (Camerano, 1625 - Roma, 1713), l’Adorazione dei pastori nota anche come Natività.

Al momento del crollo, la chiesa era chiusa al pubblico: il tetto è rovinato per quasi tutta la sua interezza, e le travi e i calcinacci hanno invaso la navata. Al momento l’accesso al luogo di culto è stato interdetto dai vigili urbani. Poiché la chiesa era chiusa fortunatamente nessuno è stato coinvolto nel crollo. Stando alle informazioni, quando il tetto è crollato soltanto il parroco era presente nel complesso di San Giuseppe dei Falegnami (ma non nella chiesa), e non ha riportato alcuna conseguenza. Non si conoscono le condizioni della Natività di Maratta: al momento non è possibile sapere se il crollo l’ha coinvolta. Né si conoscono le condizioni del Carcere Mamertino. Architetti e storici dell’arte sono in attesa di entrare nell’edificio dopo che i vigili urbani, che stanno già rimuovendo le porzioni pericolanti, lo avranno messo in sicurezza.

Nella foto, a sinistra la chiesa di San Giuseppe dei Falegnami (ph. credit José Luiz Bernardes Ribeiro) e a destra la Natività o Adorazione dei pastori di Carlo Maratta (1650).

Roma, crolla il tetto di San Giuseppe dei Falegnami, la chiesa sul Carcere Mamertino che conserva importante opera di Carlo Maratta
Roma, crolla il tetto di San Giuseppe dei Falegnami, la chiesa sul Carcere Mamertino che conserva importante opera di Carlo Maratta


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER