Roma, danneggiato basamento della statua di Garibaldi al Gianicolo


Roma, durante un temporale è stato danneggiato il basamento del monumento a Giuseppe Garibaldi al Gianicolo.

A Roma, un temporale ha portato gravi danni alla statua di Garibaldi al Gianicolo. Una parte del basamento della statua si è sgretolata, forse a causa di un fulmine che ha colpito il monumento intorno alle 5 di ieri mattina. Questa almeno questa è la ricostruzione degli eventi secondo la Sovrintendenza ai Beni archeologici, avvisata insieme ai Vigili del fuoco dalla Polizia di Roma Capitale.

Alessandro Cremona, funzionario della Sovrntendenza capitolina, ha dichiarato a Repubblica che “a livello di impatto quello di un fulmine è come  un’esplosione. Alle ore 5:20 da testimonianze raccolte è caduto un fumine. Ha colpito il monumento presumibilmente in zona nord, ed è penetrato spaccando bassorilievo che raffigura un leone, sul versante occidentale. Il basamento dove c’è la statua equestre è crepato in due punti e si sta valutando la stabilità del cavallo. Non ci sono danni alle parti bronzee.”

La telecamera di sorveglianza era fuori uso in quel momento, probabilmente sempre per colpa del temporale, quindi non ci sono registrazioni che possano dare certezze sull’accaduto. Nessun ferito da segnalare.

Nella foto, il monumento a Garibaldi al Gianicolo. Ph. Credit

Roma, danneggiato basamento della statua di Garibaldi al Gianicolo
Roma, danneggiato basamento della statua di Garibaldi al Gianicolo


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER