Il Festivaletteratura di Mantova piange uno dei suoi fondatori, Luca Nicolini


Scomparso dopo una grave malattia Luca Nicolini, tra i fondatori del Festivaletteratura di Mantova. 

È scomparso all’età di 66 anni per una grave malattia Luca Nicolini, tra i fondatori del Festivaletteratura di Mantova

Di professione libraio, insieme alla moglie e ad altri sei privati cittadini di professioni diverse, diede vita nel 1997 al Comitato Organizzatore della manifestazione, volto a curare il programma dalla sua prima edizione e a definirne la profomozione di l’organizzazione. 

La sua libreria Nautilus è stata per tanti anni la sua passione, che condivideva insieme alla moglie: aveva lasciato la libreria lo scorso anno, ora entrata nel librerie Coop. Continuava tuttavia la sua avventura al Festivaletteratura e si stava occupando della prossima edizione.  

Ha dedicato dunque la sua vita ai libri e alla cultura.

Lo piange tutta la città di Mantova e l’intero staff del Festivaletteratura, che in un post sulla pagina ufficiale Facebook della manifestazione scrive: “Luca se n’è andato. Era il presidente del comitato organizzatore del Festival, ma per tutti noi – un noi allargatissimo – era anche molto di più”. 

Anche il ministro del MiBACT Dario Franceschini lo ricorda: “Uomo visionario e al contempo fattivo, innamorato del libro e della lettura, capace di creare con il suo entusiasmo un festival pioneristico divenuto in oltre vent’anni un’autentica eccellenza, grazie alla perseveranza e alla capacità che gli erano proprie e di tutti quelli che hanno collaborato con lui. La scomparsa di Luca Nicolini colpisce duramente Mantova e l’Italia intera”. 

Ph.Credit Festivaletteratura

Il Festivaletteratura di Mantova piange uno dei suoi fondatori, Luca Nicolini
Il Festivaletteratura di Mantova piange uno dei suoi fondatori, Luca Nicolini


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Toscana    

NEWSLETTER