Scoperto il giardino incantato di Pompei


Nuova eccezionale scoperta a Pompei: il larario più grande di questa zona nella casa del Giardino Incantato.

Riemerge nel Parco Archeologico di Pompei uno straordinario ambiente, l’ultimo tesoro scoperto durante gli scavi, che venne sepolto sotto lapilli e lava nella tragica eruzione del Vesuvio.

Si tratta di “una stanza meravigliosa ed enigmatica da studiare a fondo”, come afferma il direttore del Parco Archeologico di Pompei, Massimo Osanna: nella casa del Giardino Incantato, così è stata denominata la nuova domus scoperta, si trova un grande altare per il culto dei Lari circondato da serpenti, un pavone, animali feroci color oro che lottano contro un cinghiale nero, uccellini e un ritratto di un uomo-cane.
Nel giardino raffigurato sono rappresentati anche un pozzo e una vasca colorata, oltre a tanta vegetazione.

Sebbene non si conosca l’identità del proprietario della casa del Giardino Incantato, si presuppone che questo “giardino” fosse un luogo votato alla protezione della casa e della famiglia. Questo ritrovato è il larario più grande mai scoperto in quest’area.

Fonte: Ansa - Tgcom 24

Ph.Credit

 

Scoperto il giardino incantato di Pompei
Scoperto il giardino incantato di Pompei


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER