Rinvenuta intatta a Roma la Tomba dell'Atleta


Scoperta a Roma, in località Case Rosse, la Tomba dell’Atleta: è rimasta straordinariamente intatta.

Una nuova ed eccezionale scoperta archeologica è avvenuta a Roma, in località Case Rosse: si tratta della Tomba dell’Atleta risalente alla prima età repubblicana, intorno al IV secolo a.C. 

La tomba rinvenuta è stata denominata dell’Atleta poiché sono presenti due strigili, ovvero attrezzi che venivano utilizzati dagli atleti, dopo la loro attività fisica, per detergere il corpo da grasso e sudore.

È rimasto tutto praticamente intatto: gli scheletri di tre uomini e una donna, il corredo funerario comprese le offerte alimentari, le ceramiche e una moneta in lega di bronzo che presenta la testa di Minerva e la scritta “Romano” sul rovescio.

Fonte: Ansa - Repubblica

Ph.Credit 

Rinvenuta intatta a Roma la Tomba dell'Atleta
Rinvenuta intatta a Roma la Tomba dell'Atleta


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER