State a casa! Adesso ve lo dicono anche artisti e musei. #iorestoacasa è l'hashtag da far circolare


In un momento in cui il contagio di Covid-19 da coronavirus è in espansione, c’è bisogno di tutti per fermarlo e l’appello è alla responsabilità dei comportamenti individuali. Per questo sui social è partita la campagna #iorestoacasa per invitare tutti, anche chi NON abita nelle zone rosse e arancioni (e quindi la raccomandazione è valida per tutto il territorio nazionale) a restare a casa e a muoversi il meno indispensabile, evitando contatti sociali, per arginare l’epidemia e proteggere i più deboli. Il fatto che molti siano a casa da scuola o dal lavoro non vuol dire che questa sia una vacanza o siano le ferie di Pasqua in anticipo: è una misura necessaria per salvaguardare la salute di tutti. L’invito è uno solo: state a casa! Per uscite, gite, aperitivi, cene, discoteche e quant’altro avremo tutto il tempo quando il contagio si fermerà.

La campagna è adesso promossa anche dal Ministero per i Beni Culturali ed è sostenuta da tanti artisti e personaggi del mondo dello spettacolo: Jovanotti, Sorrentino, Ligabue, Fiorello, Baglioni, Renato Zero, Amadeus, Maria Grazia Cucinotta, i Negramaro, Beppe Fiorello, Francesca Archibugi, Cristiana Capotondi, Tiziano Ferro, Enrico Lucci, Antonella Clerici, i Pinguini Tattici Nucleari, Barbara Foria sono solo alcuni tra coloro che aderiscono a #iorestoacasa e, dai loro profili social, vi invitano a rimanere nelle vostre abitazioni. E ci uniamo anche tutti noi di Finestre sull’Arte.

Molti anche i musei che stanno postando sulla rete i propri capolavori invitando a scoprire da casa i segreti delle loro collezioni. Finora hanno aderito: i musei reali di Torino, Pompei , il Colosseo, gli Uffizi, Palazzo Reale di Napoli, il museo Egizio, Palazzo Barberini, la Galleria nazionale d’arte moderna e Contemporanea di Roma, il museo archeologico di Cagliari, il parco archeologico dei campi Flegrei, il museo d’arte orientale di Venezia, Capodimonte, il Museo Omero di Ancona, la Galleria Nazionale dell’Umbria, il Museo di San Martino, la Galleria dell’Accademia di Firenze, le Gallerie dell’Accademia di Venezia.

“Ringrazio i tanti i protagonisti della musica, del cinema, dello spettacolo che in queste ore stanno promuovendo sui social la campagna #iorestoacasa”, ha dichiarato il ministro dei beni culturali Dario Franceschini. “Un messaggio importantissimo per i ragazzi”, ha aggiunto.

State a casa! Adesso ve lo dicono anche artisti e musei. #iorestoacasa è l'hashtag da far circolare
State a casa! Adesso ve lo dicono anche artisti e musei. #iorestoacasa è l'hashtag da far circolare


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER