Stefano Collicelli Cagol è il nuovo direttore del Centro Pecci di Prato


Nominato il nuovo direttore del Centro Pecci di Prato: è Stefano Collicelli Cagol. Guiderà il museo per il prossimo triennio. 

Il CdA della Fondazione per le Arti Contemporanee in Toscana, presieduta da Lorenzo Bini Smaghi, ha nominato il nuovo direttore del Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci di Prato: è Stefano Collicelli Cagol. La commissione esaminatrice composta da Bruno Corà, Sarah Cosulich, Guido Guerzoni e Lorenzo Sassoli de Bianchi l’ha scelto tra una rosa di candidati selezionati.

Stefano Collicelli Cagol prenderà incarico dal 10 gennaio 2022 e guiderà il museo per il prossimo triennio

Collicelli Cagol (PhD) è curatore di BY ART MATTERS, Hangzhou, Cina, centro espositivo dedicato alle arti contemporanee. Dal 2018 al 2020 è stato Curatore di Fondazione La Quadriennale di Roma e ha co-curato la mostra Quadriennale d’arte 2020 FUORI, Palazzo delle Esposizioni, Roma. Ha insegnato ’Exhibition and Display’ al Master di II Livello Design for Arts del Politecnico di Torino. Dal 2015 al 2017 è stato Curator at Large del Trondheim kunstmuseum, Norvegia. Nel 2014 ha ottenuto il suo PhD presso il dipartimento di Curating Contemporary Art del Royal College of Art di Londra. Ha curato esposizioni e progetti in istituzioni quali Palazzo Grassi, Venezia; LUX Artists’ Moving Image, Londra; steirischer herbst festival, Graz; Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, Torino; Fondazione Querini Stampalia, Venezia. 

Ph. Credit Alessandro Cantarini

Stefano Collicelli Cagol è il nuovo direttore del Centro Pecci di Prato
Stefano Collicelli Cagol è il nuovo direttore del Centro Pecci di Prato


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER


Addio a Ulay, storico esponente della Performance Art e a lungo compagno di Marina Abramović
Addio a Ulay, storico esponente della Performance Art e a lungo compagno di Marina Abramović
Notre-Dame, ubriachi entrano per rubare pietre dal cantiere di restauro ma vengono fermati dalla security
Notre-Dame, ubriachi entrano per rubare pietre dal cantiere di restauro ma vengono fermati dalla security
New York decide, via il monumento “razzista” di Roosevelt dal Museo di Storia Naturale
New York decide, via il monumento “razzista” di Roosevelt dal Museo di Storia Naturale
Bellocchio e il suo “Traditore” trionfano ai David di Donatello. Miglior esordiente il 24enne Bhuiyan
Bellocchio e il suo “Traditore” trionfano ai David di Donatello. Miglior esordiente il 24enne Bhuiyan
Incendio di Nantes, ha confessato il colpevole: è il volontario fermato settimana scorsa
Incendio di Nantes, ha confessato il colpevole: è il volontario fermato settimana scorsa
Milano, il Dito di Cattelan si tinge con smalto rosa contro la violenza sulle donne
Milano, il Dito di Cattelan si tinge con smalto rosa contro la violenza sulle donne