Grande successo per la mostra dedicata a Monet a Bordighera e Dolceacqua


Grande successo per la mostra Claude Monet. Ritorno in riviera che si è tenuta a Bordighera e a Dolceacqua: oltre 36mila visitatori.

Grande successo per la mostra Claude Monet, ritorno in Riviera allestita a Villa Regina Margherita a Bordighera e al Castello Doria di Dolceacqua: sono stati registrati 36.764 visitatori nel corso di tre mesi e mezzo dall’apertura del 30 aprile 2019. Inoltre a Dolceacqua l’esposizione è stata prorogata fino al 18 agosto 2019 (nei 18 giorni di proroga, 4310 visitatori). 

Tutti i visitatori sono rimasti incantati di fronte ai tre meravigliosi dipinti realizzati da Monet durante il suo viaggio in Riviera.
Gli oltre 36.000 visitatori (di cui il 70% italiani e il 30% stranieri) non hanno voluto perdere l’occasione di ammirare i meravigliosi dipinti di Monet: Le Château de Dolceacqua e Vallée de Sasso. Effet de soleil, in prestito dal Musèe Marmottan Monet di Parigi, e Monte Carlo vu de Roquebrune, proveniente dalla Collezione Privata di S.A.S. il Principe Alberto II di Monaco. Anche i residenti delle due città hanno risposto all’evento, acquistando la Monet Card loro riservata, per un totale di 1018 card (722 a Bordighera e 296 a Dolceacqua). Le strutture ricettive hanno partecipato con pacchetti di biglietti per i loro ospiti: in totale 29 pacchetti acquistati, pari a 2150 biglietti (19 venduti a Bordighera, 10 a Dolceacqua).

Oltre ai capolavori di Monet, i visitatori hanno apprezzato molto l’intero percorso espositivo: la quadreria della Collezione Civica di Bordighera, le immagini fotografiche storiche, gli abiti d’epoca dal Museo Daphné di Sanremo, il patrimonio epistolare di Monet e gli approfondimenti multimediali con video, audioguide e ricostruzioni virtuali che raccontano l’esperienza dell’artista nel suo soggiorno.

Buone le richieste per le visite guidate in italiano e in lingua, sia in mostra sia per gli speciali tour guidati I luoghi di Claude Monet, rivolti a gruppi e singoli visitatori. Anche le scuole, anche se in periodo estivo, non hanno voluto mancare a questo evento unico.

Il risultato positivo della mostra, curata da Aldo Jean Herlaut, premia la collaborazione tra le istituzioni pubbliche e private. Il percorso espositivo è stato allestito a cura dell’Istituzione Mu.MA – Musei del Mare e delle Migrazioni di Genova. Promossa dai Comuni di Bordighera e di Dolceacqua con il sostegno della Regione Liguria, della Provincia di Imperia, della Compagnia di San Paolo, del Gruppo Marzocco e di Permare s.r.l., con il patrocinio dell’Ambasciata di Francia in Italia.

Nell’immagine: Claude Monet, Vallée de Sasso. Effet de soleil (1884; olio su tela, 65 x 81 cm; Parigi, Musée Marmottan Monet)

 

 

 

 

Grande successo per la mostra dedicata a Monet a Bordighera e Dolceacqua
Grande successo per la mostra dedicata a Monet a Bordighera e Dolceacqua


Acquista il nostro libro Cronache dal mondo dell'arte 2020
Tutto il 2020 in un libro di 430 pagine con 60 fotografie a colori, in una selezione di 60 articoli scelti dalla redazione di Finestre sull'Arte.
CLICCA QUI
PER INFORMAZIONI



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma    

NEWSLETTER