Le opere di Monet tornano nei loro luoghi di origine


Nel 2019 due tele che Monet dipinse tra Dolceacqua e Bordighera torneranno nei loro luoghi di origine nel corso di eventi dedicati al celebre pittore.

Le opere di Claude Monet che vennero dipinte tra i borghi liguri di Dolceacqua e Bordighera torneranno per essere esposti nei loro luoghi di origine nel 2019.

Si tratta di "Le Château de Dolceacqua“ e ”Vallée de Sasso", oggi conservate al Musée Marmottan Monet di Parigi.

Le due tele verranno esposte nell’ambito di eventi organizzati dedicati al padre dell’impressionismo nelle sale di Villa Regina Margherita a Bordighera e nel castello di Dolceacqua.

Lo hanno annunciato i due rispettivi sindaci: “Il progetto vuole creare eventi intorno alla figura di Claude Monet. E’ stato il vice direttore del Museo Marmottan Marianne Mathieu a proporre il ritorno delle opere nei luoghi in cui sono state dipinte, nel 1884”.

Fonte: Ansa - Il Secolo XIX 

Immagine: Il borgo di Dolceacqua con il castello

Le opere di Monet tornano nei loro luoghi di origine
Le opere di Monet tornano nei loro luoghi di origine


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER