Tivoli, la Soprintendenza boccia la discarica vicino a Villa Adriana


Tivoli, la Soprintendenza di Roma boccia definitivamente la discarica nei pressi di Villa Adriana.

La Soprintendenza Speciale di Roma ha bocciato definitivamente l’ipotesi di una discarica a Tivoli, nei pressi di Villa Adriana: non ci sarebbero infatti le condizioni per il rinnovo delle autorizzazioni chieste dalla Daf srl, la società che avrebbe dovuto gestire l’impianto, e rilasciate nel maggio del 2008. All’epoca alla società era stato concesso di utilizzare la cava di Corcolle, vicino a Villa Adriana, come discarica per i rifiuti inerti provenienti dagli scavi per la realizzazione della metro B di Roma, con l’obbligo di riqualificazione paesaggistica della zona.

Sono però venuti meno i presupposti nel 2008. Per i tecnici della Soprintendenza, “la questione della legittimità della cava preesistente non può considerarsi superata: perché il danno permanente causato dalla perdita di beni archeologici ha generato un’interruzione di un contesto di riconosciuto pregio per la densità delle stratificazioni, che testimonia un singolare connubio tra natura e manufatti di epoche diverse dell’antichità e della storia”. Inoltre, sempre secondo la Soprintendenza, non è stato presentato un rilievo accurato dello stato di fatto dell’impianto con una relazione sui rischi ambientali, e ancora le autorizzazioni del 2008 si appellavano a un regime di emergenza che adesso non esiste più.

Nella foto, Villa Adriana. Ph. Credit

Tivoli, la Soprintendenza boccia la discarica vicino a Villa Adriana
Tivoli, la Soprintendenza boccia la discarica vicino a Villa Adriana


Se ti è piaciuto questo articolo
abbonati al magazine di Finestre sull'Arte.
176 pagine da sfogliare, leggere, sottolineare e collezionare.
176 pagine di articoli ed approfondimenti inediti ed esclusivi.
Lo riceverai direttamente a casa tua. Non lo troverai in edicola!

176 pagine, 4 numeri all'anno, al prezzo di 29,90 €

ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Roma, scoperta eccezionale: identificato il dito indice della statua dell'imperatore Costantino
Roma, scoperta eccezionale: identificato il dito indice della statua dell'imperatore Costantino
Fondazione Magnani-Rocca, Cisl: “alla porta 10 storiche dell'arte inquadrate come fattorine a 6 euro l'ora. Chiedevano dignità”
Fondazione Magnani-Rocca, Cisl: “alla porta 10 storiche dell'arte inquadrate come fattorine a 6 euro l'ora. Chiedevano dignità”
Napoli, dopo i crolli e l'evacuazione arrivano 80 milioni di euro per il complesso degli Incurabili
Napoli, dopo i crolli e l'evacuazione arrivano 80 milioni di euro per il complesso degli Incurabili
La Domus del Centurione candidata all'International Archaeological Discovery Award. Potrebbe essere il primo sito italiano a vincerlo
La Domus del Centurione candidata all'International Archaeological Discovery Award. Potrebbe essere il primo sito italiano a vincerlo
I musei civici di Carrara hanno finalmente i loro direttori: Barreca al CAP e Ciampolini al CARMI
I musei civici di Carrara hanno finalmente i loro direttori: Barreca al CAP e Ciampolini al CARMI
Dall'1 giugno 2019 torna visitabile il Parco del Castello di Racconigi dopo nove mesi
Dall'1 giugno 2019 torna visitabile il Parco del Castello di Racconigi dopo nove mesi