La Madonna del Patrocinio di Dürer torna esposta, dopo cinquant'anni, a Bagnacavallo


Dopo cinquant’anni la Madonna del Patrocinio di Albrecht Dürer torna ad essere esposta in mostra nella sua sede originale, a Bagnacavallo.

La Madonna col Bambino, detta anche Madonna del Patrocinio, realizzata da Albrecht Dürer tornerà dal 14 dicembre 2019 al 2 febbraio 2020 a Bagnacavallo, precisamente nell’ex monastero delle suore Clarisse Cappuccine, oggi museo civico. 

Il dipinto venne eseguito nel 1495 e fu custodito nel Monastero delle Cappuccine di Bagnacavallo fino al 1969. Dopo cinquant’anni quindi l’opera torna straordinariamente ad essere esposta nella sua sede originale, grazie al prestito della Fondazione Magnani Rocca di Traversetolo, dove oggi è conservata nella sua collezione permanente.

Soddisfatta il sindaco di Bagnacavallo, Eleonora Proni, che anticipa che quest’evento sarà il momento culminante di un importante progetto culturale che il Museo Civico delle Cappuccine dedicherà a Dürer. 

Dal 21 settembre 2019 al 19 gennaio 2020 la sede museale ospiterà infatti la mostra Albrecht Dürer – Il privilegio dell’inquietudine.

Immagine: Albrecht Dürer, Madonna col Bambino, detta anche Madonna del Patrocinio (1495; olio su tavola, 47,8 x 36,5 cm; Traversetolo, Fondazione Magnani Rocca)

La Madonna del Patrocinio di Dürer torna esposta, dopo cinquant'anni, a Bagnacavallo
La Madonna del Patrocinio di Dürer torna esposta, dopo cinquant'anni, a Bagnacavallo


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER