Tornano i turisti, tornano i tuffi nelle fontane e le arrampicate sui monumenti


Con il ritorno dei turisti nell'estate delle città italiane, tornano anche i comportamenti irrispettosi: a Bologna tuffo per cinque irlandesi nella fontana del Nettuno, a Milano arrampicata libera sul monumento a Vittorio Emanuele II davanti al Duomo.

Torna l’estate, tornano i turisti, ma tornano anche gli atteggiamenti poco rispettosi nei confronti dei nostri monumenti con alcuni episodi che si ripetono ciclicamente. Il più clamoroso è quello di domenica scorsa a Bologna, dove cinque ventenni irlandesi, in vacanza in città, hanno evidentemente pensato che fosse una buona idea concludere una notte allegra con un bagno nella fontana del Nettuno: è successo alle 6 del mattino, anche se, come riporta Bologna Today, a seguito di una segnalazione di una residente la Polizia Locale è giunta sul posto identificando i giovani, che sono stati tutti multati con 500 euro ciascuno. Non sono stati riscontrati danni alla fontana e alla statua.

Non è la prima volta che accade, così come non è la prima volta che in piazza del Duomo a Milano, nonostante le forze dell’ordine abitualmente schierate, qualcuno salga sul monumento a Vittorio Emanuele II, opera di Ercole Rosa inaugurata nel 1896, che fronteggia la Cattedrale. I turisti, incuranti dei cartelli affissi alla base del monumento che proibiscono salite e arrampicate, anche ieri sono montati a frotte sul monumento per scattarsi selfie e foto di gruppo.

E pensare che nel capoluogo lombardo esiste un regolamento di polizia urbana che impone, all’articolo 29, il divieto di salire su monumenti, inferriate, cancellate, colonne, alberi, pali, muri di cinta e quant’altro, e per i trasgressori prevede contravvenzioni che vanno dai 25 ai 120 euro. Ma forse non è un deterrente sufficiente.

Nella foto: turisti ieri, 2 agosto, che si arrampicano sul monumento a Vittorio Emanuele in piazza del Duomo a Milano.




Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Cinquecento     Novecento     Ottocento     Quattrocento     Toscana     Firenze     Barocco     Roma