Un dipinto di Raffaello in trasferta per un mese in Lettonia


Andrà in trasferta in Lettonia, per un mese, la santa Caterina d’Alessandria di Raffaello della Galleria Nazionale delle Marche.

La Santa Caterina d’Alessandria di Raffaello Sanzio verrà esposta al Museo Riga Bourse in Lettonia, in occasione del centenario della sua Repubblica. Oltre ai festeggiamenti della Repubblica della Lettonia, il trasferimento del dipinto dalla Galleria Nazionale delle Marche al museo di Riga fungerà da avvio di una più ampia iniziativa per promuovere l’offerta turistica della Regione Marche in Lettonia e Lituania, con il lancio (da giugno fino a settembre) di voli settimanali della compagnia russa Teztour su Ancona/Falconara.

La Santa Caterina rimarrà esposta a Riga fino al 22 aprile.
Il dipinto è stato probabilmente realizzato tra il 1500 e il 1503 come parte laterale di una pala d’altare, dato che entrambi i lati dell’opera sono dipinti, tuttavia la parte centrale della pala d’altare non è mai stata individuata e si teme che non sia sopravvissuta fino ad oggi, mentre il pannello laterale opposto è in una collezione privata negli Stati Uniti.r

Un dipinto di Raffaello in trasferta per un mese in Lettonia
Un dipinto di Raffaello in trasferta per un mese in Lettonia


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER