Livorno, scoperti villaggio dell'età del ferro e resti di edifici romani


A Vada (Livorno) uno scavo dell’Università di Pisa ha portato alla scoperta di un villaggio dell’età del ferro e di resti di edifici romani.

A Vada, frazione del comune di Rosignano Marittimo (provincia di Livorno) celebre per le sue spiagge bianche, uno scavo condotto quest’estate dall’Università di Pisa ha condotto alla scoperta di un villaggio dell’età del ferro (tra il IX e l’VIII secolo avanti Cristo). I giovani archeologi dei corsi di laurea in Beni Culturali e Archeologia hanno rinvenuto grandi contenitori e sostegni per focolari che servivano per bollire l’acqua marina e produrre il sale.

La campagna è durata tre settimane e ha portato alla luce anche i resti di alcuni edifici di epoca romana, come alcune botteghe (dove è stato individuato un forno da pane) e una schola, ovvero la sede di una corporazione dell’antica Vada. “La scoperta”, dichiara la professoressa Simonetta Menchelli dell’Università di Pisa, “rivela che le dune costiere su cui poi vennero costruiti gli edifici romani erano in precedenza occupate da un insediamento dove si produceva sale, a conferma della lunga storia della vocazione produttiva del territorio quando infatti Rutilio Namaziano nel 417 d.C. visitò Vada documentò proprio la presenza di saline in piena funzione, e la produzione continuò anche in l’età medievale, menzionata in numerosi documenti d’archivio, e il sale ha accompagnato la storia del distretto volterrano sino ai nostri giorni, come dimostrano gli stabilimenti di Saline di Volterra”.

Lo scavo è stato coordinato da Paolo Sangriso, Francesca Bulzomi, Alberto Cafaro, Stefano Genovesi e Silvia Marini, e vi hanno partecipato gli allievi della Vada Volaterrana Summer dell’Università di Pisa, molti dei quali provenienti da fuori Europa, nonché alcuni studenti del Liceo Fermi di Cecina con i loro piani di alternanza scuola-lavoro.

Nella foto (credit Università di Pisa), i resti degli edifici romani.

Livorno, scoperti villaggio dell'età del ferro e resti di edifici romani
Livorno, scoperti villaggio dell'età del ferro e resti di edifici romani


Se ti è piaciuto questo articolo
abbonati al magazine di Finestre sull'Arte.
176 pagine da sfogliare, leggere, sottolineare e collezionare.
176 pagine di articoli ed approfondimenti inediti ed esclusivi.
Lo riceverai direttamente a casa tua. Non lo troverai in edicola!

176 pagine, 4 numeri all'anno, al prezzo di 29,90 €

ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Buckingham Palace attende un restauro lungo dieci anni
Buckingham Palace attende un restauro lungo dieci anni
La Certosa di Trisulti nelle mani dell'ultradestra: il MiBAC ha avviato accertamenti sulla regolarità
La Certosa di Trisulti nelle mani dell'ultradestra: il MiBAC ha avviato accertamenti sulla regolarità
Restauri gonfiati per dare “spettacolo”: la Corte dei Conti condanna l'ex commissario di Pompei a pagare 400.000 euro
Restauri gonfiati per dare “spettacolo”: la Corte dei Conti condanna l'ex commissario di Pompei a pagare 400.000 euro
Oggi appuntamento con #domenicalmuseo!
Oggi appuntamento con #domenicalmuseo!
Parigi, ubriaco devasta la tomba di Man Ray al cimitero di Montparnasse
Parigi, ubriaco devasta la tomba di Man Ray al cimitero di Montparnasse
Il nuovo cartellone 2018 de La Grande Arte al Cinema si apre con Dalí
Il nuovo cartellone 2018 de La Grande Arte al Cinema si apre con Dalí