Bottega veneta veste gli artisti delle performance ispirate a Bruce Nauman


A Venezia la Collezione Pinault promuove Dancing Studies, una serie di performance di danza ispirate all’americano Bruce Nauman. Gli artisti vestiranno interamente Bottega Veneta.

L’arte e la moda si incontrano negli spazi della Collezione Pinault a Venezia, dove la holding che gestisce le collezioni della famiglia promuove Dancing Studies, una serie di performance di danza realizzate in dialogo con la sua mostra a Punta della Dogana Bruce Nauman: Contraposto Studies, in programma a Palazzo Grassi fino al 27 novembre 2022.

Sarà la casa italiana di moda e beni di lusso Bottege Veneta a vestire interamente gli artisti delle esibizioni che fino al 19 giugno 2022 animano le varie sedi della Collezione Pinault e sono ispirate al guru dell’arte contemporanea Bruce Nauman ((Fort Wayne, 6 dicembre 1941), scultore, fotografo videoartista e performance artist statunitense. Per la sua prima collezione come direttore creativo di Bottega Veneta, presentata la scorsa stagione a Milano, Matthieu Blazy si era ispirato alla celebre scultura di Boccioni, Forme Uniche della Continuità nello Spazio (1913). Il suo passo deciso era lo stesso che i modelli e le modelle compivano con indosso gli abiti dalle silhouette scultoree.

Ora Bottega Veneta si cimenta in una nuova iniziativa artistica, proprio a Venezia, città natale del brand.  William Forsythe, Lenio Kaklea, Ralph Lemon e Pam Tanowitz hanno progettato quattro azioni performative che si svolgeranno in diversi spazi della Pinault Collection a Venezia e presso COSMO, Campo San Cosmo, Giudecca con il coinvolgimento di sound designer e performer. La mostra presenta le performance sperimentali, il suono e i nuovi lavori multimediali di Nauman incentrati sul corpo umano, a cominciare da una reinterpretazione del suo video del 1968. Walk with Contraposto in cui l’artista tenta di mantenere una posa chiastica mentre percorre un corridoio nel suo studio.

I curatori dello spettacolo, Carlos Basualdo e Caroline Bourgeois, hanno reclutato i migliori coreografi per sviluppare nuove performance ispirate al lavoro di Nauman. William Forsythe ha eseguito il mese scorso il primo lavoro di Dance Studies, un evento in due parti al Teatrino di Palazzo Grassi e Punta della Dogana. Questa settimana, la ballerina e coreografa americana Pam Tanowitz presenta (fino al 5 maggio 2022) Study mapping, dove i  ballerini provano e si esibiscono contemporaneamente nel foyer del Teatrino di Palazzo Grassi tra proiezioni video che esplorano il tema del tardo Rinascimento.

Bottega veneta veste gli artisti delle performance ispirate a Bruce Nauman
Bottega veneta veste gli artisti delle performance ispirate a Bruce Nauman


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER