Roma Capitale dedica un anno di eventi a Pasolini per il suo centenario


Roma Capitale dedica un anno di eventi, tra proiezioni, incontri, mostre, spettacoli teatrali, a Pier Paolo Pasolini, in occasione del centenario della sua nascita. 

In occasione del centenario della nascita di Pier Paolo Pasolini (Bologna, 5 marzo 1922), Roma Capitale dedica un anno di eventi su tutto il territorio cittadino a uno dei più grandi intellettuali del Novecento: PPP100 – Roma Racconta Pasolini, tra proiezioni, incontri, mostre, spettacoli teatrali e tanto altro ancora, sarà reso possibile grazie alla collaborazione con le principali istituzioni culturali della città.

Proiezioni

La Casa del Cinema propone una programmazione dedicata all’approfondimento del Pasolini cineasta. Si inizierà con Pasolini EXTRA, una rassegna realizzata in collaborazione con CSC – Cineteca Nazionale che per cinque giorni, dal 9 al 13 marzo, porterà sullo schermo film, documentari, cortometraggi dedicati al Pasolini documentarista, sceneggiatore e regista. Le proiezioni saranno accompagnate da incontri con personalità del mondo del cinema come David Grieco (9 marzo, ore 19.30), Abel Ferrara (10 marzo, ore 19.30) e Aurelio Grimaldi (12 marzo, ore 19.30), oltre a presentazioni editoriali come quella del nuovo numero della rivista Cabiria, interamente dedicata a Pasolini (11 marzo, ore 18.00), o del libro Tutto Pasolini, di Piero Spila, Roberto Chiesi, Silvana Cirillo e Jean Gili (13 marzo, ore 18.00). Al termine dell’anno pasoliniano, sempre a Casa del Cinema verrà proiettato l’intero corpus di opere del regista in copie restaurate 35mm disponibili grazie alla collaborazione con Cinecittà.

L’indagine sul Pasolini regista continuerà poi nei mesi successivi anche grazie al contributo della Fondazione Cinema per Roma che, prima di riservargli una sezione speciale della prossima edizione della Festa del Cinema, proporrà in primavera la proiezione del documentario di Emilio Marrese Il giovane corsaro. Pasolini da Bologna, mentre all’inizio dell’estate sarà dedicata a Pasolini una sezione speciale del Video Essay Film Festival.

Mostre

La Casa del Cinema proporrà dal 15 marzo al 15 aprile una mostra fotografica dal titolo Gli Orienti di Pier Paolo Pasolini. Il fiore delle mille e una notte. Viaggio fotografico di Roberto Villa nel cinema pasoliniano.

Tra le esposizioni previste nei musei della città, Pasolini Pittore, alla Galleria d’Arte Moderna dal 14 ottobre, si concentra sull’attività pittorica dell’artista contestualizzandola nell’ambito della storia dell’arte del Novecento. A metà ottobre anche il grande progetto espositivo Pier Paolo Pasolini. Tutto è santo, articolato nelle sedi museali di Palaexpo, Gallerie Nazionali di Arte Antica e MAXXI; il progetto si concentra su tre linee di approfondimento autonome sulla produzione pasoliniana, sull’influenza culturale che ha esercitato e sullo sguardo di chi la osserva dal XXI secolo.

Incontri

Il progetto Alfabeto Pasolini realizzato dall’Istituzione Sistema Biblioteche Centri Culturali in collaborazione con l’Associazione Culturale Doppiozero, prevede a partire dal 5 marzo venti incontri diffusi in altrettante Biblioteche di Roma Capitale, tenuti insieme da parole chiave, quali Amici, Arte, Cinema, Corsaro, Critica, Friuli, Grecia, Manierismo, Morte/Trasfigurazione, Omosessualità, Padre/Madre, Periferie/Mondo, Petrolio, Poesia, Politica, Roma, Romanzi, Sacro, Teatro, Televisione, attraverso le quali si racconterà la complessità dell’attività letteraria, teatrale e cinematografica di Pasolini abbracciando i molteplici aspetti della sua opera e della sua biografia.

Contribuiranno le voci di scrittori ed esperti. A partire da questi incontri, aperti a tutti ma destinati in particolare agli studenti delle scuole superiori e agli universitari, saranno realizzati podcast che saranno disponibili sui canali di Biblioteche di Roma e della rivista online Doppiozero.

Spettacoli teatrali

In autunno al Teatro dell’Opera di Roma si terrà Maria Callas e Pier Paolo Pasolini che racconterà lo speciale rapporto tra l’intellettuale e la cantante lirica greca; all’inizio dell’estate al Teatro India, con la collaborazione dell’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio D’Amico” si proporrà per quattro giorni Omaggio a Pasolini di Giorgio Barberio Corsetti

E poi ancora, lo spettacolo dedicato al rapporto tra Pasolini e il calcio, L’ala destra del Dio di cuoio. Omaggio a Pasolini, per la regia di Luciano Melchionna, in programma al Teatro Biblioteca Quarticciolo a maggio o la Divina Mimesis a cura dell’Associazione culturale Seven Cults, rappresentazione tratta dall’opera incompiuta di Pasolini, in scena a giugno nell’arena estiva del Teatro Tor Bella Monaca.

Ancora a giugno, a cura del Teatro Villa Pamphilj, l’evento Che cosa sono le nuvole, Pasolini a Monteverde, di Andrea Satta, che si snoda anche attraverso i luoghi abitati dall’artista tra il 1954 e il 1963.

Il Teatro del Lido e il gruppo di lavoro Pasolini 100 realizzeranno diverse iniziative: dagli spettacoli Who is me, la partita non giocata e Intervista impossibile a Pier Paolo Pasolini, con Nestor Saied e Alfredo Traversa, al ciclo di eventi nell’ambito del Festival Agorà; dalla proiezione del docu-film Fermata Pasolini di Alfredo Traversa, alla mostra di locandine e manifesti dei film pasoliniani dal titolo Pasolini 100.

A tutte queste iniziative si aggiungeranno poi quelle che saranno realizzate grazie alla sezione speciale del nuovo avviso pubblico Estate Romana 2022 – Riaccendiamo la Città, Insieme (aperto fino al 24 marzo) dedicata alla selezione di attività culturali da svolgersi, nel quadro delle celebrazioni del Centenario Pasoliniano, tra il 21 giugno e il 2 novembre prossimi.

Il programma con tutti gli appuntamenti è disponibile su culture.roma.it/pasolini100roma

Roma Capitale dedica un anno di eventi a Pasolini per il suo centenario
Roma Capitale dedica un anno di eventi a Pasolini per il suo centenario


Se ti è piaciuto questo articolo
abbonati al magazine di Finestre sull'Arte.
176 pagine da sfogliare, leggere, sottolineare e collezionare.
176 pagine di articoli ed approfondimenti inediti ed esclusivi.
Lo riceverai direttamente a casa tua. Non lo troverai in edicola!

176 pagine, 4 numeri all'anno, al prezzo di 29,90 €

ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Il servizio Spinola, una nuova e preziosa acquisizione nella Galleria Nazionale della Liguria
Il servizio Spinola, una nuova e preziosa acquisizione nella Galleria Nazionale della Liguria
Ai Musei Capitolini un itinerario per scoprire Amore e Psiche
Ai Musei Capitolini un itinerario per scoprire Amore e Psiche
#disegnamoXaiutare, l'asta di beneficenza con disegni e bozzetti a sostegno dell'Ospedale di Bergamo
#disegnamoXaiutare, l'asta di beneficenza con disegni e bozzetti a sostegno dell'Ospedale di Bergamo
Nel 2022 a Milano arriverà un festival diffuso dedicato al graphic design
Nel 2022 a Milano arriverà un festival diffuso dedicato al graphic design
Genova, dal 14 al 16 maggio torna l'appuntamento con i Rolli Days, online e dal vivo
Genova, dal 14 al 16 maggio torna l'appuntamento con i Rolli Days, online e dal vivo
A Ostenda, nelle Fiandre, alla scoperta di James Ensor
A Ostenda, nelle Fiandre, alla scoperta di James Ensor