Trieste Estate 2021: un ricco e vario programma di spettacoli ed eventi per tutti


Trieste propone per tutta la stagione estiva, fino a settembre, un ricco e vario programma di eventi e spettacoli, mostre e rassegne, per tutti.

Per tutta la stagione estiva, fino a settembre, Trieste propone una grande varietà di spettacoli ed eventi nell’ambito del programma Trieste Estate 2021, promosso e organizzato dal Comune di Trieste, Assessorato alla Cultura e al Turismo con il contributo di PromoTurismoFVG e finanziato anche dal contributo complessivo dell’Imposta di Soggiorno, come convenuto in sede di Tavolo tecnico del Turismo, tra Comune di Trieste, PromoTurismoFVG e associazioni maggiormente rappresentative dei titolari delle strutture ricettive cittadine.

Tutti gli appuntamenti di Trieste Estate 2021 sono a ingresso libero, salvo diversa indicazione, e i biglietti per gli eventi a pagamento potranno essere acquistati online su Ticketpoint (e presso il punto vendita di corso Italia 6) o TicketOne o Vivaticket o altro operatore a seconda dello spettacolo; eventuali posti rimasti liberi saranno acquistabili la sera dello spettacolo alla biglietteria del Castello di San Giusto. Per gli eventi a ingresso libero è raccomandata la prenotazione online su Ticketpoint (e presso il punto vendita di corso Italia 6); anche in questo caso, eventuali posti rimasti liberi saranno messi a disposizione la sera dello spettacolo alla biglietteria del Castello.

La città proporrà spettacoli e iniziative delle più svariate categorie: arte, cabaret, cinema, cultura, danza, musica, operetta, sport e teatro, tra presentazioni di libri, letture di poesie, mostre, tra cui quella dedicata a Leonor Fini, pittrice surrealista, ma anche costumista, scenografa, illustratrice e scrittrice di fama, allestita fino al 22 agosto 2021 al Magazzino 26 nel Porto Vecchio, proiezioni cinematografiche, documentari, short film, balletti, concerti, rappresentazioni in prosa, monologhi, happening e speciali rassegne musicali, cinematografiche, artistiche e scientifiche. 

Gli appuntamenti si svolgeranno nei più significativi luoghi della città: al Castello di San Giusto da cui si può godere di un meraviglioso panorama su tutta la città, dato che ne è il punto più alto, al Magazzino 26, il più grande fabbricato del Porto Vecchio oggi divenuto spazio culturale, e al Giardino Pubblico Muzio de Tommasini, legato a La Coscienza di Zeno del celebre scrittore triestino Italo Svevo.

Dal Salone degli Incanti - Ex Pescheria Centrale, costruito nel 1913 su progetto dell’architetto Giorgio Polli come mercato del pesce, e oggi trasformato in magnifica sede espositiva, si dipana per tutta la città il progetto espositivo diffuso del collettivo Cracking Art, noto per la sua attenzione all’ambiente, per il suo impegno ambientale e per la pratica della rigenerazione: le loro opere sono infatti tutte realizzate in plastica che, trasfomandosi da semplice materiale d’uso comune e potenzialmente dannoso per l’ambiente diviene elemento decorativo e fonte di ispirazione.

Fino al 17 ottobre 2021, in occasione della mostra diffusa dal titolo Incanto, oltre 120 opere di varie dimensioni invadono i luoghi e gli spazi più caratteristici di Trieste. Partendo dal Salone degli Incanti, da cui la rassegna prende il nome, dove un’invasione di chiocciole colorate s’impadronisce dell’ampio ambiente con spirito favolistico, altri animali dai colori accesi popolano i punti più significativi del capoluogo friulano, trasformandolo in una vera galleria a cielo aperto. Creature sorprendenti prendono così dimora per incanto o per magia nelle architetture storiche cittadine. Chiocciole, rondini, conigli, coccodrilli, elefanti, pinguini, lupi e rane diventano protagonisti di un percorso all’insegna della natura e del rispetto verso quest’ultima. Uscendo dallo spazio di Riva Nazario Sauro, i visitatori sono invitati a intraprendere un percorso che li condurrà da piazza Hortis a piazza Cavana, piazza Verdi, piazza della Borsa; dal Palazzo della Cassa di Risparmio di Trieste - ora sede della Fondazione CRTrieste - a piazza Ponterosso a via delle Torri, fino a raggiungere l’Hotel Hilton in piazza della Repubblica; lungo il percorso si incontrano opere diverse che invitano a visitare e a riappropriarsi delle aree urbane con uno spirito rinnovato e magico.

Per questo motivo la mostra delle coloratissime installazioni di Cracking Art è stata pensata e voluta per essere gratuita e all’aperto, perché possa essere accessibile a tutti. Tutte le domeniche inoltre, alle ore 11, si organizzano visite guidate gratuite per gruppi alla mostra, con partenza dal Salone degli Incanti e alla scoperta delle varie installazioni in giro per la città (prenotazione obbligatoria).

Incanto è promossa dal Comune di Trieste in collaborazione con Arthemisia ed è curata dal collettivo Cracking Art.

Per scoprire il programma completo di Trieste Estate 2021, è possibile consultare il sito triestestate.it e per ulteriori informazioni sugli eventi culturali a Trieste è possibile accedere al sito triestecultura.it 

Immagine: Cracking Art, Incanto, Trieste | Italia 2021. Ph.Credit Cracking Art

Trieste Estate 2021: un ricco e vario programma di spettacoli ed eventi per tutti
Trieste Estate 2021: un ricco e vario programma di spettacoli ed eventi per tutti


La consultazione di questo articolo è e rimarrà sempre gratuita. Se ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante, iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Cinquecento     Novecento     Ottocento     Quattrocento     Toscana     Firenze     Barocco     Roma