Torna a Lugano WopArt, fiera internazionale delle opere su carta. Per la prima volta esposte insieme a NFT


Dal 23 al 25 settembre 2022 si terrà a Lugano la settima edizione di Wopart, fiera internazionale dedicata alle opere su carta. Per la prima volta opere tradizionali su carta e NFT saranno esposti insieme. 

Dal 23 al 25 settembre 2022 torna al Centro Esposizioni di Lugano la fiera internazionale dedicata alle opere su carta Wopart, giunta alla sua settima edizione. Un’edizione che prevede una grande novità: per la prima volta opere tradizionali su carta e NFT sono esposti insieme per tutti coloro, tra collezionisti, appassionati e neofiti, che desiderano avvicinarsi al mercato dell’arte, sia tramite media tradizionali che attraverso gli NFT.

Titolo e tema di quest’edizione è Others. The Paper and Its Mirror, NFT!, alludendo anche al tema dell’inclusione. “In questa edizione di WopArt vogliamo introdurre il concetto di inclusione, non disgiunto da quello di sostenibilità”, ha dichiarato Robert Phillips, direttore culturale di WopArt. “Inclusione e sostenibilità sono anche capacità di fissare e portare a rappresentazione una relazione complessa e in questo modo cristallizzare in un evento il rapporto tra la persona e la multiforme realtà che la circonda”.

Tutta la città di Lugano accompagnerà l’evento con installazioni di arte contemporanea, nella settimana dal 19 al 25 settembre. E in linea con lo stretto dialogo con la città, è anche la scelta di WopArt di diventare palcoscenico di un ricco programma di talk dedicato alle tendenze attuali del mondo Crypto e di performance sul tema. Non mancherà infine una programmazione di carattere espositivo e curatoriale: diverse sono le mostre tematiche presentate in fiera. All’ingresso la personale di Valentina Picozzi, giovane artista autrice dell’immagine scelta dal Comune di Lugano per lanciare la propria candidatura a “Capitale delle blockchain”. Luca Maria Gambardella, scienziato che si occupa di Intelligenza Artificiale, è invece l’autore di una mostra di oltre cento metri quadri, diffusa tra gli stand, dedicata al concetto di interazione tra uomo e macchina. Una terza esposizione sarà allestita nella Vip Lounge sponsorizzata come sempre da Eberhard/Mersmann, e una quarta esposizione sarà presentata a cura di BNP Paribas e della sua Fondazione culturale. Nello spazio della Fondazione Hesse è prevista invece una performance dedicata al romanzo Siddharta scritto da Hermann Hesse nel 1922.

A WopArt sarà possibile acquistare le opere fisiche o digitali di artisti emergenti a partire da 300 euro fino a 30mila, mentre i lavori di maestri storici del Novecento e Old Master partiranno da 50mila euro.

Per info: wopart.eu

Orari: Dalle 11 alle 20.

Torna a Lugano WopArt, fiera internazionale delle opere su carta. Per la prima volta esposte insieme a NFT
Torna a Lugano WopArt, fiera internazionale delle opere su carta. Per la prima volta esposte insieme a NFT


Se ti è piaciuto questo articolo
abbonati al magazine di Finestre sull'Arte.
176 pagine da sfogliare, leggere, sottolineare e collezionare.
176 pagine di articoli ed approfondimenti inediti ed esclusivi.
Lo riceverai direttamente a casa tua. Non lo troverai in edicola!

176 pagine, 4 numeri all'anno, al prezzo di 29,90 €

ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE