A Venezia la prima antologica in Italia di Luigi Pericle


La Fondazione Querini Stampalia a Venezia accoglierà dall’11 maggio al 24 novembre 2019 la prima antologica in Italia del pittore italo-svizzero Luigi Pericle (Basilea 1916-Ascona 2001).

La mostra, dal titolo Luigi Pericle (1916-2001)_Beyond the visible, esporrà al pubblico cinquanta opere e un rilevante numero di documenti selezionati per presentare l’opera inedita di un maestro della pittura del Novecento e per valorizzare un artista che è stato restituito alla storia dell’arte come un pittore di grande qualità.

Artista poliedrico: è stato un fumettista di talento (nel 1951 ha creato Max, la marmotta protagonista dell’omonimo fumetto senza testo), pittore, letterato, intellettuale; ha subito l’influenza della teosofia e delle dottrine esoteriche e, alla fine del 1965, ha deciso improvvisamente di rinunciare alla carriera per dedicarsi unicamente alla sua arte pittorica e agli studi esoterici, ritirandosi a vita privata. Riemersa dall’oblio, la vicenda di Luigi Pericle è al centro di un recupero critico e filologico con un ampio progetto di studio, restauro, conservazione e valorizzazione del suo patrimonio artistico e documentario (dopo la sua morte, per quindici anni, tutta la sua vicenda è rimasta dimenticata in una casa disabitata).

Il percorso espositivo intende ricostruire attraverso le opere in mostra e una selezione di documenti i suoi diversi interessi, i vari momenti della sua ricerca estetica. Un percorso che si snoderà in tutta l’Area Scarpa, al piano terra della Fondazione Querini Stampalia.

La retrospettiva è a cura di Chiara Gatti, in collaborazione con Marco Pasi, Michele Tavola, Luca Bochicchio. 

Per info: www.querinistampalia.org www.luigipericle.org

Immagine. Luigi Pericle, Matri Dei d.d.d.(1978; tecnica mista su masonite, 42 x 30 cm)

A Venezia la prima antologica in Italia di Luigi Pericle
A Venezia la prima antologica in Italia di Luigi Pericle

Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER







Login

Username / EmailPassword

Ricordami

Password dimenticata?

Non hai ancora un account? Registrati ora!!!

Tag cloud


Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Toscana    

Strumenti utili