Grande successo per la mostra dedicata a Monet a Bordighera e Dolceacqua


Grande successo per la mostra Claude Monet, ritorno in Riviera allestita a Villa Regina Margherita a Bordighera e al Castello Doria di Dolceacqua: sono stati registrati 36.764 visitatori nel corso di tre mesi e mezzo dall’apertura del 30 aprile 2019. Inoltre a Dolceacqua l’esposizione è stata prorogata fino al 18 agosto 2019 (nei 18 giorni di proroga, 4310 visitatori). 

Tutti i visitatori sono rimasti incantati di fronte ai tre meravigliosi dipinti realizzati da Monet durante il suo viaggio in Riviera.
Gli oltre 36.000 visitatori (di cui il 70% italiani e il 30% stranieri) non hanno voluto perdere l’occasione di ammirare i meravigliosi dipinti di Monet: Le Château de Dolceacqua e Vallée de Sasso. Effet de soleil, in prestito dal Musèe Marmottan Monet di Parigi, e Monte Carlo vu de Roquebrune, proveniente dalla Collezione Privata di S.A.S. il Principe Alberto II di Monaco. Anche i residenti delle due città hanno risposto all’evento, acquistando la Monet Card loro riservata, per un totale di 1018 card (722 a Bordighera e 296 a Dolceacqua). Le strutture ricettive hanno partecipato con pacchetti di biglietti per i loro ospiti: in totale 29 pacchetti acquistati, pari a 2150 biglietti (19 venduti a Bordighera, 10 a Dolceacqua).

Oltre ai capolavori di Monet, i visitatori hanno apprezzato molto l’intero percorso espositivo: la quadreria della Collezione Civica di Bordighera, le immagini fotografiche storiche, gli abiti d’epoca dal Museo Daphné di Sanremo, il patrimonio epistolare di Monet e gli approfondimenti multimediali con video, audioguide e ricostruzioni virtuali che raccontano l’esperienza dell’artista nel suo soggiorno.

Buone le richieste per le visite guidate in italiano e in lingua, sia in mostra sia per gli speciali tour guidati I luoghi di Claude Monet, rivolti a gruppi e singoli visitatori. Anche le scuole, anche se in periodo estivo, non hanno voluto mancare a questo evento unico.

Il risultato positivo della mostra, curata da Aldo Jean Herlaut, premia la collaborazione tra le istituzioni pubbliche e private. Il percorso espositivo è stato allestito a cura dell’Istituzione Mu.MA – Musei del Mare e delle Migrazioni di Genova. Promossa dai Comuni di Bordighera e di Dolceacqua con il sostegno della Regione Liguria, della Provincia di Imperia, della Compagnia di San Paolo, del Gruppo Marzocco e di Permare s.r.l., con il patrocinio dell’Ambasciata di Francia in Italia.

Nell’immagine: Claude Monet, Vallée de Sasso. Effet de soleil (1884; olio su tela, 65 x 81 cm; Parigi, Musée Marmottan Monet)

 

 

 

 

Grande successo per la mostra dedicata a Monet a Bordighera e Dolceacqua
Grande successo per la mostra dedicata a Monet a Bordighera e Dolceacqua

Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER







Login

Username / EmailPassword

Ricordami

Password dimenticata?

Non hai ancora un account? Registrati ora!!!

Tag cloud


Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Barocco     Quattrocento     Genova     Roma    

Strumenti utili