Venaria Reale e Parco di Fattoria di Celle sono i parchi più belli d'Italia del 2019


Sono stati ufficializzati i nomi dei vincitori del concorso del Parco più bello d’Italia per l’edizione 2019: si tratta del concorso, promosso dal network ilparcopiubello.it, che ogni anno premia i due parchi o giardini ritenuti più belli d’Italia, suddivisi nelle due categorie dei parchi pubblici e dei parchi privati. I vincitori del 2019 sono risultati essere i Giardini della Venaria Reale per la categoria “parchi pubblici” e la Fattoria di Celle nella sezione “parchi privati”.

I Giardini della Venaria Reale fanno parte del complesso della Reggia di Venaria Reale, alle porte di Torino, dichiarato patrimonio mondiale dell’Umanità Unesco assieme alle altre residenze dei Savoia. Il giardino costituisce un connubio tra antico e moderno e un dialogo tra insediamenti archeologici e opere contemporanee, dal momento che qui trovano accoglienza, ad esempio, il Giardino delle Sculture Fluide di Giuseppe Penone, il Potager Royal, il Gran Parterre progettato da Filippo Juvarra e molte altre aree di grandissimo pregio. I giardini possono essere visitati attraverso visite guidate con itinerari didattici, ma anche con mezzi insoliti come il trenino “Freccia di Diana”, la gondola o la carrozza a cavallo. I giardini sono inoltre ogni anno sede di spettacoli, eventi, concerti e mostre.

Il Parco della Fattoria di Celle si trova invece sulle colline di Santomato (Pistoia), sulla sommità di un colle la cui vista si estende dalla città di Firenze fino alle torri della vicina Serravalle Pistoiese. Il parco ospita una pregiata collezione di arte ambientale (tra le maggiori al mondo) voluta dalla famiglia Gori, proprietaria del luogo, con l’intento di sperimentare un nuovo tipo di partecipazione nella creatività contemporanea, che passa necessariamente attraverso il rispetto della natura. Sono circa ottanta le opere d’arte che il Parco conserva (spiccano realizzazioni di Enrico Castellani, Anselm Kiefer, Sol Lewitt, Joseph Kosuth, Emilio Vedova, Richard Long, Hidetoshi Nagasawa, Giulio Paolini, Giuseppe Penone, Mauro Staccioli, Penck, Beverly Pepper, Loris Cecchini, Daniel Buren, Stefano Arienti). Inoltre, la collezione Gori vuole porsi come laboratorio interdisciplinare delle arti in un ambiente che riesce a fondere assieme arte e natura. Nato senza modelli di riferimento, oggi il Parco della Fattoria di Celle è divenuto un esempio per altre realtà sia in Italia che all’estero.

Nella foto: un’opera di Daniel Buren al Parco della Fattoria di Celle

Venaria Reale e Parco di Fattoria di Celle sono i parchi più belli d'Italia del 2019
Venaria Reale e Parco di Fattoria di Celle sono i parchi più belli d'Italia del 2019

Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER







Login

Username / EmailPassword

Ricordami

Password dimenticata?

Non hai ancora un account? Registrati ora!!!

Tag cloud


Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Barocco     Quattrocento     Genova     Toscana    

Strumenti utili