Senigallia dedica una mostra a Julia Margaret Cameron, prima fotografa ammessa alla Royal Photographic Society


Il Palazzo del Duca di Senigallia accoglie fino al 28 febbraio 2022 una mostra dedicata a Julia Margaret Cameron, fotografa inglese dell’800 esponente del pittoricismo. È stata la prima donna ad essere ammessa alla Royal Photographic.

Ha aperto al pubblico il 26 novembre, presso il Palazzo del Duca di Senigallia, e rimarrà visitabile fino al 28 febbraio 2022 la mostra Julia Margaret Cameron. Uno sguardo fuori fuoco, a cura di Massimo Minini e Mario Trevisan e sostenuta da Regione Marche e Fondazione Cassa di Risparmio di Jesi. L’esposizione rientra nell’ambito di Senigallia Città della Fotografia

Esposto un nucleo di ventisei scatti di Julia Margaret Cameron provenienti dalla collezione del gallerista Massimo Minini, che costituisce il nucleo più consistente ad oggi esistente in Italia. Il percorso espositivo intende raccontare l’esperienza fotografica della Cameron che si articola tra ritratti borghesi, ispirazioni preraffaellite e la rappresentazione di scene letterarie.

Julia Margaret Cameron, fotografa inglese esponente del pittoricismo, nasce nel 1815 a Calcutta: è stata la prima donna ad essere ammessa alla Royal Photographic Society. Scopre la passione per la fotografia all’età di cinquant’anni, grazie alla figlia che le regala la sua prima macchina fotografica. Le immagini rappresentano l’atmosfera sognante dell’età Vittoriana, con il caratteristico “fuori fuoco” che evidenzia l’aspetto onirico tipico del gusto dell’epoca.

Tra i suoi ritratti più famosi quello a Thomas Carlyle, a Lord Alfred Tennyson, a Robert Browning, a Henry Herschel, tutti presenti in mostra. 

Fanno parte del percorso espositivo anche alcune fotografie di Roger Fenton, Robert Adamson e Oscar Gustave Rejlander, tra i più importanti esponenti alle origini della fotografia. Provenienti dalla collezione personale del curatore, queste foto fanno comprendere il contesto storico in cui Julia Margaret Cameron fu attiva. Sempre dalla stessa collezione proviene uno scatto di Lewis Carroll, autore de Le avventure di Alice nel paese delle meraviglie, il cui personaggio protagonista è ispirato ad Alice Liddell, una delle modelle della fotografa presenti in mostra nelle vesti di antiche divinità.

Orari: Mercoledì e venerdì dalle 15 alle 20; sabato e domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 20. Chiuso il lunedì e il martedì. 

Immagine: Julia Margaret Cameron, Ceres - Alice Liddell (1872)

 

 

Senigallia dedica una mostra a Julia Margaret Cameron, prima fotografa ammessa alla Royal Photographic Society
Senigallia dedica una mostra a Julia Margaret Cameron, prima fotografa ammessa alla Royal Photographic Society


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER


Sei protagonisti dell'arte contemporanea attraverso gli scatti di Aurelio Amendola
Sei protagonisti dell'arte contemporanea attraverso gli scatti di Aurelio Amendola
Il film di Gianni Berengo Gardin su Venezia in streaming gratuito solo per oggi
Il film di Gianni Berengo Gardin su Venezia in streaming gratuito solo per oggi
World Press Photo 2021, vince il danese Mads Nissen. Tre primi premi per l'Italia
World Press Photo 2021, vince il danese Mads Nissen. Tre primi premi per l'Italia
Deana Lawson vince Hugo Boss Prize 2020: per la prima volta una fotografa
Deana Lawson vince Hugo Boss Prize 2020: per la prima volta una fotografa
Al Forte di Bard l'anteprima italiana delle migliori fotografie naturalistiche dell'anno
Al Forte di Bard l'anteprima italiana delle migliori fotografie naturalistiche dell'anno
70 anni dopo la Grande Alluvione: a Rovigo una mostra fotografica
70 anni dopo la Grande Alluvione: a Rovigo una mostra fotografica