Ottocento - Finestre sull'Arte

Tra vento, salmastro e pensieri. La Libecciata di Giovanni Fattori

Tra vento, salmastro e pensieri. La Libecciata di Giovanni Fattori

Curzio Malaparte, nel suo Maledetti toscani, diceva che il libeccio non è un vento di casa. È il vento umido e caldo che arriva da sud-ovest: spira soprattutto d’estate, s’alza all’improvviso, sferza la costa...
Leggi tutto...

L'artista che scoprì le Cinque Terre. Telemaco Signorini e Riomaggiore

Telemaco Signorini (Firenze, 1835 - 1901) scoprì Riomaggiore quasi per caso. All'epoca, la prima delle Cinque Terre era un borgo di contadini difficilissimo da raggiungere: ci si arrivava soltanto per barca, oppure a piedi attraverso le strade e i ...
Leggi tutto...
“Un'arte salubre e serena”. Il Luglio di Ettore Tito

“Un'arte salubre e serena”. Il Luglio di Ettore Tito

Nella guida dell’Esposizioni Riunite di Milano del 1894 si poteva leggere che i quadri di Ettore Tito non erano in grado di richiamare d’emblée l’attenzione del pubblico: “non sono di grandi dimensioni, né...
Leggi tutto...
Salzkammergut: i paesaggi amati da Klimt in Austria, tra arte e natura

Salzkammergut: i paesaggi amati da Klimt in Austria, tra arte e natura

Tra i luoghi del cuore di Gustav Klimt era di certo il lago Attersee, nel Salzkammergut: il celebre pittore viennese trascorse infatti dal 1900 al 1916 i mesi estivi in quei luoghi in compagnia di Emilie Flöge, sua musa, amica e forse a...
Leggi tutto...

Storia di Emilie Flöge, musa di Gustav Klimt e imprenditrice di successo

Il Bacio di Gustav Klimt (Baumgarten, 1862 – Vienna, 1918) è uno dei baci più famosi della storia dell'arte internazionale: conservato a Vienna, nella Österreichische Galerie Belvedere, più precisamente nelle col...
Leggi tutto...

Il Pergolato di Silvestro Lega: la poesia macchiaiola della tranquillità

È curioso sapere che oggi ci riferiamo al più noto capolavoro di Silvestro Lega con un titolo che il suo autore non ha mai sentito in tutta la sua vita. Ed è addirittura sorprendente rendersi conto che non sappiamo niente...
Leggi tutto...
Gustav Klimt, la sua passione per le rose e il giardino della sua villa a Vienna

Gustav Klimt, la sua passione per le rose e il giardino della sua villa a Vienna

Per diversi anni, l'unica opera di Gustav Klimt (Vienna, 1862 - 1918) presente nelle collezioni pubbliche francesi è stata un quadro intitolato Rose sotto gli alberi, che il grande artista austriaco dipinse attorno al 1905, portando sulla tel...
Leggi tutto...
Beethoven tra musica e arte visive: un percorso tra le opere dedicate al grande compositore

Beethoven tra musica e arte visive: un percorso tra le opere dedicate al grande compositore

Esiste un unico dipinto che ritrae Ludwig van Beethoven (Bonn, 1770 - Vienna, 1827) e che fu eseguito quando il grande compositore tedesco era ancora in vita: è il celeberrimo ritratto che lo raffigura assieme al manoscritto per la Missa Sole...
Leggi tutto...



Articoli meno recenti... | Ultima pagina
Totale: 16 pagine