Ottocento - Finestre sull'Arte

“Non bisogna copiare la natura, ma conoscerla in modo che il risultato sia fresco e autentico”. Van Gogh e la natura

“Non bisogna copiare la natura, ma conoscerla in modo che il risultato sia fresco e autentico”. Van Gogh e la natura

Il 3 gennaio 2019 è uscito il film Van Gogh. Sulla soglia dell'eternità, di Julian Schnabel, con Willem Dafoe nei panni di van Gogh. Clicca qui per un approfondimento sulle ragioni per cui dovresti vedere il film, clicca qui per un elenco di ...
Leggi tutto...

10 dipinti di Vincent van Gogh che compaiono nel film “Van Gogh. Sulla soglia dell'eternità” e dove vederli dal vivo

Una delle particolarità del film Van Gogh. Sulla soglia dell'eternità, in uscita nei cinema italiani il 3 gennaio 2019 (a questo link un approfondimento che vi illustra le ragioni per cui vederlo), consiste nel fatto che i dipinti che si osservan...
Leggi tutto...

Perché vedere “Van Gogh. Sulla soglia dell'eternità”: un film per capire la straordinaria forza interiore del pittore

“Questo film non è una biografia, ma la mia versione della storia. È un film sulla pittura e un pittore e la loro relazione”, ha dichiarato il regista Julian Schnabel in occasione della settantacinquesima Mostra d'arte Cin...
Leggi tutto...
Una delle prime rappresentazioni del sogno nell'arte: il guanto di Max Klinger

Una delle prime rappresentazioni del sogno nell'arte: il guanto di Max Klinger

“Klinger si pone a cavallo tra mondi interiori e realtà, in un dialogo tra un dentro e un fuori che è motivo del suo genio creativo. Nelle sue incisioni l’inconscio irrompe nella realtà impadronendosene e divenendo così tangibile. Influenza...
Leggi tutto...
Streghe, fantasmi, demoni e culti esoterici: arte e magia in mostra a Rovigo

Streghe, fantasmi, demoni e culti esoterici: arte e magia in mostra a Rovigo

Nelle sue Notti Attiche, lo scrittore romano Aulo Gellio, vissuto nel primo secolo dell'era comune, riportava che tutti i giovani desiderosi d'avvicinarsi agl'insegnamenti di Pitagora erano tenuti a osservare almeno due anni di silenzio: i discep...
Leggi tutto...
“Io conosco il mio paese, lo dipingo”: Gustave Courbet e la natura

“Io conosco il mio paese, lo dipingo”: Gustave Courbet e la natura

Lo si vede fiero e sicuro di sé, con lo sguardo rivolto verso l'osservatore in un atteggiamento quasi altezzoso, in compagnia del suo fedele cane, uno spaniel nero. È Gustave Courbet (Ornans, 1819 – La Tour-de-Peilz, 1877) i...
Leggi tutto...
“Uguali Disuguali”, la mostra a Carrara con dialogo tra antico e contemporaneo. Ecco un'esclusiva selezione di foto

“Uguali Disuguali”, la mostra a Carrara con dialogo tra antico e contemporaneo. Ecco un'esclusiva selezione di foto

Si è aperta a Carrara, nelle sale di Palazzo Binelli, la mostra Uguali Disuguali che, fino al 14 dicembre 2018, mette in dialogo grandi artisti del presente con i maestri dell'arte neoclassica e ottocentesca, come Benedetto Cacciatori, Carlo Font...
Leggi tutto...

Gli occhi della città: il Flâneur al centro della ultima grande mostra al Kunstmuseum di Bonn.

Nonostante sia una piccola città di poco più di 300.000 abitanti nella Renania settentrionale tedesca, negli ultimi anni Bonn offre ai suoi abitanti e ai numerosi turisti mostre di un certo spessore. Dopo la retrospettiva dedicata a Marina Abramovi&c...
Leggi tutto...



Articoli meno recenti... | Ultima pagina
Totale: 8 pagine






Login

Username / EmailPassword

Ricordami

Password dimenticata?

Non hai ancora un account? Registrati ora!!!

Tag cloud


Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Barocco     Quattrocento     Firenze     Genova     Roma    

Strumenti utili