“La luna e i falò”, il capolavoro di Cesare Pavese, diventa una storia a fumetti


Il capolavoro di Cesare Pavese, ’La luna e i falò’, diventa una storia a fumetti: è opera di Marino Magliani e Marco D’Aponte ed è edita da Tunué.

La luna e i falò, il romanzo capolavoro che Cesare Pavese (Santo Stefano Belbo, 1908 - Torino, 1950) pubblicò nella primavera del 1950, diventa una storia a fumetti. A tradurre in chiave visiva la storia di “Anguilla” è la casa editrice Tunuè, specializzata proprio in fumetti: la trasposizione del romanzo porta la firma di Marino Magliani, sceneggiatore, e Marco D’Aponte, disegnatore. Il volume sarà presentato ufficialmente in diretta streaming il prossimo 4 febbraio sui canali social dell’editore laziale, e a partire dalla stessa data l’opera si potrà acquistare in libreria.

Per Magliani e D’Aponte non si tratta del primo adattamento a fumetti di un romanzo: avevano già ottenuto un primo successo con Sostiene Pereira di Antonio Tabucchi, e adesso tornano a cimentarsi con un’operazione simile dedicandosi a uno dei capisaldi della letteratura del Novecento, ambientato nelle Langhe del dopoguerra: è la storia del protagonista Anguilla (il suo vero nome non viene mai menzionato), emigrato in America in cerca di una vita migliore e poi tornato nella terra natale, dove incontra di nuovo lo stimato amico Nuto e conosce i cambiamenti profondi che le Langhe hanno subito prima, durante e dopo la guerra, con tutto il carico di sofferenze che questa ha portato. I falò che dànno il titolo al romanzo rappresentano il simbolo più forte del romanzo: per il protagonista bambino sono uno spettacolo quasi magico, che esalta il suo spirito d’avventura, mentre tornando alla mente dell’Anguilla adulto diventano sinonimo di disillusione.

La copertina del romanzo raffigura il protagonista sdraiato sul profilo di una collina, assorto nei suoi pensieri, mentre il cielo è rischiarato da un bagliore rosso che rimanda proprio ai falò simbolo del romanzo di Pavese. “Tutte le immagini potentissime di questo libro, la luna, il fuoco, il sangue, le donne imprendibili, la terra, la violenza fisica, i vigneti, i campi, il tradimento, Cinto che è l’infanzia e Nuto che è la saggezza”, si legge nella presentazione, “prendono vita in modo straordinario in questo magnifico graphic novel dai colori vividissimi, in cui tra il verde apparentemente dolce delle colline quasi sempre appare un tocco di rosso sangue che è insieme profezia e avvertimento di ciò che è già successo, e che trasforma una pianura americana sotto una luna rossiccia in un ricordo di Anguilla in un angoscioso deserto di sangue”.

“La luna e i falò”, il capolavoro di Cesare Pavese, diventa una storia a fumetti
“La luna e i falò”, il capolavoro di Cesare Pavese, diventa una storia a fumetti


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma