Montalbano a fumetti grazie a un team d'illustratori italiani e inglesi


Grazie a un team d’illustratori italiani e inglesi una storia del commissario Montalbano è diventata un fumetto. 

Quindici disegnatori italiani e inglesi celebrano Andrea Camilleri, padre del celebre Montalbano, realizzando un inedito fumetto che racconta una delle storie del noto commissario di Vigata: L’odore del diavolo

Quest’ultima era stata scritta dallo stesso Camilleri e pubblicata nel 1998 nella raccolta Un mese con Montalbano. E ora la fantasia dei quindici disegnatori ha dato vita all’interpretazione e all’illustrazione in vignette di questa storia, grazie al progetto nato su iniziativa dell’Istituto Italiano di Cultura di Londra.  

Un omaggio al fumetto italiano, tema tra l’altro della XX Settimana della Lingua Italiana del Mondo, ma soprattutto a Camilleri, scomparso nel luglio 2019.

La trama de L’odore del diavolo consiste nello smascheramento di una truffa da parte del commissario Montalbano: la truffa si realizza ai danni di un’anziana signora con la presunta presenza del diavolo. Ciascun illustratore ha disegnato con il proprio stile i personaggi del fumetto. "La sfida è stata quella di mettere assieme il brief" ha commentato il coordinatore Massimo Fenti. “Dopo aver adattato lo splendido racconto di Montalbano in sceneggiatura per fumetto, ho dovuto creare una dettagliatissima descrizione dei personaggi e ambienti per assicurarmi che nonostante la forte differenza di stile dei vari autori, i personaggi fossero riconoscibili di pagina in pagina e la storia scorresse senza intoppi. Dunque, il lettore ci scuserà se l’acconciatura di Clementina varia un po’ da una tavola all’altra, se i baffi di Filippo Fulconis vanno e vengono, o se a un telefono cordless compare il filo nel voltare pagina. Queste variazioni sul tema rendono la lettura un gioco, in cui chi legge non può fare a meno di notare quante voci diverse esistono nella coralità del fumetto italiano e internazionale, e non soltanto nell’evidente linguaggio visivo”.

Con Massimo Fenati hanno collaborato al progetto gli artisti Sergio Algozzino, Paolo Bacilieri, Alessandro Baronciani, Thomas Campi, Lorena Canottiere, Daniel Cuello, Matthew Dooley, Giulio Macaione, Jon McNaught, Federico Manzone, Andrea Serio, Posy Simmonds, Alessandro Tota, Lucas Varela.

 

Montalbano a fumetti grazie a un team d'illustratori italiani e inglesi
Montalbano a fumetti grazie a un team d'illustratori italiani e inglesi


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma