Mystyc India. Gli scatti di Parul Sharma al Museo Marino Marini


Il Museo Marino Marini ospita dal 6 al 16 dicembre 2019 la mostra Mystyc India con gli scatti di Parul Sharma, tra le più importanti fotografe dell’India.

Dal 6 al 16 dicembre 2019 la Cripta del Museo Marino Marini di Firenze ospiterà la mostra Mystyc India, in occasione della quale verranno presentati gli scatti di Parul Sharma (Nuova Delhi, 1972), tra le più importanti fotografe dell’India. 

Le fotografie esposte raffigurano il Kumbh Mela, il più grande evento religioso del mondo “al di là di ogni immaginazione”: si tratta del più grande raduno di pellegrini indù che costituisce un rituale antichissimo.

La mostra, organizzata con il sostegno dell’Istituto Italiano di Cultura di Nuova Delhi e in concomitanza con il River to River Florence Indian Festival, documenta il pellegrinaggio indù che si svolge ogni tre anni e che coivolge oltre cento milioni di persone, nel corso del quale i fedeli e asceti s’immergono alla confluenza dello Yamuna e il Sarawat con le acque del fiume Gange. 

Parul Sharma racconta che aveva sempre desiderato esserci e bagnarsi in quelle acque per prendere il sacro “Snan”, simbolo del lavaggio di tutti i peccati. "Anch’io sono stata coinvolta dal bisogno della ricerca del sé e queste immagini sono la mia scoperta della profondità e della dinamica della fede.
Le fotografie scattate da me tra la notte e l’alba dello Shahi Snan non solo solamente un vortice visivo di zafferano, cenere, acqua, fumo e salvezza, ma documentano la più grande espressione di fede nel mondo".

Per approndire il tema, il Museo Marino Marini prevede conversazioni e laboratori. 

Orari: Sabato, domenica e lunedì dalle 10 alle 19. 

Biglietti: 6 euro. 

Immagine: Parul Sharma, Divine Delerium

Mystyc India. Gli scatti di Parul Sharma al Museo Marino Marini
Mystyc India. Gli scatti di Parul Sharma al Museo Marino Marini


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER