Per la prima volta a Firenze le illustrazioni della Commedia di Mattotti, Glaser e Moebius


L’Accademia di Belle Arti di Firenze celebra i 700 anni dalla morte di Dante portando per la prima volta a Firenze le illustrazioni della Divina Commedia realizzate da tre illustratori contemporanei: Lorenzo Mattotti, Milton Glaser e Moebius.

Dal 25 ottobre al 25 novembre 2021 l’Accademia di Belle Arti di Firenze celebra il settecentesimo anniversario della scomparsa di Dante con una mostra che porta per la prima volta nel capoluogo toscano le opere di tre celebri illustratori contemporanei: Lorenzo Mattotti, Milton Glaser e Jean Giraud (Moebius). Nel 1999 questi artisti pubblicarono per la galleria Nuages una speciale Divina Commedia illustrata che ora la stessa galleria milanese ha voluto ristampare in un’edizione celebrativa e in coedizione con l’Accademia di Belle Arti, esponendo allo stesso tempo alcune delle illustrazioni originali appartenenti a questa preziosa edizione. 

Queste ultime saranno esposte in occasione della mostra Inferno, Purgatorio, Paradiso. Divine illustrazioni, allestita all’interno della Sala Ghiberti dell’Accademia: la rassegna consta di un nucleo centrale, dove sarà possibile ammirare le copertine originali delle tre cantiche dantesche illustrate da Mattotti, Glaser e Moebius (rispettivamente Inferno, Purgatorio e Paradiso), oltre a una selezione di tavole a colori originali e ad altre opere inedite, tra cui disegni preparatori e incisioni. Saranno poi esposte lungo il porticato del cortile centrale circa sessanta illustrazioni realizzate da altrettanti studenti dell’Accademia, ciascuna ispirata a un canto diverso della Divina Commedia. 

La mostra è anche occasione per inaugurare il nuovo corso della Sala Ghiberti dell’Accademia di Belle Arti. A lungo utilizzata come spazio dedicato alla didattica, dal prossimo anno la Sala Ghiberti diventerà uno spazio aperto alla città con mostre e iniziative artistiche promosse dall’Accademia e da altri enti partner. Nei mesi scorsi la sala, che custodisce un calco originale della Porta del Paradiso di Lorenzo Ghiberti, è stata oggetto di un elaborato rinnovamento, realizzato grazie al contributo di Fondazione CR Firenze, per un totale di 80mila euro.  

L’esposizione è a cura del docente Alessandro Baldanzi e di Cristina Taverna della galleria Nuages, ed è stata possibile grazie anche al coinvolgimento di alcuni collezionisti privati.

L’ingresso è libero e gratuito e si potrà visitare dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 19. 

In occasione della mostra sarà inoltre possibile visitare anche la Biblioteca ottocentesca dell’Accademia che custodisce un vasto patrimonio librario sulle opere di Dante: volumi  illustrati da maestri come Adolfo De Carolis, Giulio Aristide Sartorio, Adolfo Wildt. Valeria Bruni, docente e storica dell’arte, insieme a Simonetta Luti, bibliotecaria dell’Accademia di Belle Arti, hanno selezionato undici titoli tra quelli più significativi per offrire al pubblico una panoramica sul patrimonio librario dedicato al Sommo Poeta. Ne è risultata una mostra dal titolo Dante nella biblioteca dell’Accademia di Belle Arti di Firenze, visitabile fino al 19 novembre, che guarda a Dante attraverso la lente degli autori ispirati dalle sue opere. Aperta al pubblico dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 13 con ingresso libero e gratuito.

Nell’immagine, un’illustrazione del Paradiso di Moebius (dettaglio)

Informazioni sulla mostra

Titolo mostraInferno, Purgatorio, Paradiso. Divine illustrazioni
CittàFirenze
SedeAccademia di Belle Arti
DateDal 25/10/2021 al 25/11/2021
ArtistiLorenzo Mattotti, Milton Glaser, Moebius
CuratoriAlessandro Baldanzi, Cristina Taverna
TemiDante Alighieri, Divina Commedia, Illustrazione

Per la prima volta a Firenze le illustrazioni della Commedia di Mattotti, Glaser e Moebius
Per la prima volta a Firenze le illustrazioni della Commedia di Mattotti, Glaser e Moebius


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER