Il MANN di Napoli sigla accordo con Ermitage per la grande mostra su Canova: arriveranno anche le Tre Grazie


In vista della grande mostra su Canova del 2019, il MANN di Napoli sigla un accordo con l'Ermitage che presterà diverse opere tra cui le celeberrime Tre Grazie.

In previsione della grande mostra dedicata ad Antonio Canova (Possagno, 1757 - Roma, 1822), intitolata Canova e l’antico e in programma al Museo Archeologico Nazionale di Napoli (MANN) nel 2019, l’istituto partenopeo ha siglato un importante accordo con l’Ermitage di San Pietroburgo: in un incontro pubblico, i due direttori, Michail Piotrovsky (Ermitage) e Paolo Giulierini (MANN), hanno anticipato i prestiti che il museo russo concederà ai colleghi napoletani.

Si tratta di sei capolavori di Canova (il Genio della morte, la Danzatrice, la Ebe stante, l’Amorino alato, il gruppo Amore e Psiche stanti e le Tre Grazie) a cui si uniranno la statua romana dell’Ermafrodito dormiente (del III-I secolo a.C.) e il gruppo Ercole e Lica. In cambio il MANN, assieme alla Soprintendenza di Pompei, si adopereranno per preparare, nello stesso periodo della mostra su Canova, una grande mostra a San Pietroburgo dedicata proprio a Pompei.

Nell’immagine: Antonio Canova, Le Tre Grazie, dettaglio (1812-1816; marmo, altezza 182 cm; San Pietroburgo, Ermitage)

Il MANN di Napoli sigla accordo con Ermitage per la grande mostra su Canova: arriveranno anche le Tre Grazie
Il MANN di Napoli sigla accordo con Ermitage per la grande mostra su Canova: arriveranno anche le Tre Grazie


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma    

NEWSLETTER