Da Mediartrade in asta ad aprile opere di Chagall, Lichtenstein, Marini, Depero, Schifano e molti altri


La casa d’aste Mediartrade presenta venerdì 5 e sabato 6 aprile alle ore 17:30 la prossima asta di Arte Moderna e Contemporanea. In quest’asta si è inteso dare grande rilievo ai più importanti artisti italiani del Novecento. Tra questi, Fortunato Depero, Tano Festa e Mario Schifano: il primo presente con una Fantasia o Festa tirolese, disegno su carta intelata realizzato nel 1923-1924 (stimato tra 4.000 e 6.000 euro), il secondo presente nei lotti 48 e 49 (Paesaggio su fondo nero e Natura morta) e Schifano nei lotti 77 e 78 (entrambi Senza titolo con stima tra i 9.000 e i 11.000 euro). 

Tra gli highlights, i Giochi Sardi di Mimmo Rotella al lotto 79 (stima tra i 12.000 e i 16.000 euro), due tele del 1957 e 1961 di Achille Perilli ai lotti 88 e 89 (Ritrovare la terra e Studio), una Marina di Carlo Carrà realizzata nel 1958 al lotto 82 (stima tra gli 25.000 e i 30.000 euro), un lirico e struggente Pentimento, olio su tela di Osvaldo Licini eseguito nel 1954 al lotto 90 (stima tra i 70.000 e gli 80.000 euro). E ancora, una notevole selezione di opere di Marino Marini ai lotti 2 (Mattutino), 91 (Composizione), 93 (Pomona), 94 (Cavallo e cavaliere): sua è una significativa scultura bronzea policroma compiuta nel 1951 raffigurante un piccolo cavallo filiforme presente al lotto 92 (stimatra i 220.000 e i 240.000 euro).

Si prosegue con un’opera di Giacomo Balla degli inizi degli anni Venti (lotto 95), Fiori stilizzati, stimata tra gli 80.000 e i 100.000 euro), una ceramica di Lucio Fontana dei primi anni Cinquanta raffigurante un Crocifisso (lotto 103) con stima tra i 90.000 e i 110.000 euro, tre opere di Enrico Baj ai lotti 83 (Personaggi), 84 (Dama), 85 (Teodora moglie Androfilo), di cui una scultura in argilla realizzata insieme al figlio nel 1991, stimata tra i 7.000 e gli 8.000 euro. 

Da segnalare anche Giuseppe Capogrossi al lotto 100 con Superficie 612 stimata tra i 90.000 e i 120.000 euro e una tela estroflessa di Agostino Bonalumi al lotto 101 (stima tra i 65.000 e gli 80.000 euro), un olio su masonite di Josef Albers (stima tra i 300.000 e i 350.000 euro) che rientra nella serie di opere legate al suo Omaggio al quadrato (lotto 109), un acrilico senza titolo di Keith Haring (lotto 110) stimato tra i 210.000 e i 230.000 euro, una serie di sculture di Mitoraj ai lotti 111, 112 e 113, un acquarello su carta di Chagall (lotto 116, una maquette per l’Uccello di fuoco di Stravinskij) stimato tra i 20.000 ei 25.000 euro e un Cow tryptich di Roy Lichtenstein (lotto 123) stimato tra i 4.000 e i 6.000 euro.

Il catalogo è consultabile online sul sito www.mediartrade.com

Nella foto: il Piccolo cavallo filiforme di Marino Marini

Da Mediartrade in asta ad aprile opere di Chagall, Lichtenstein, Marini, Depero, Schifano e molti altri
Da Mediartrade in asta ad aprile opere di Chagall, Lichtenstein, Marini, Depero, Schifano e molti altri


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma