Tre Natività del Cinquecento da riscoprire per la mostra Capolavoro per Lecco


Dal 5 dicembre 2021 al 5 marzo 2022 il Palazzo delle Paure di Lecco ospita la mostra Storie salvate. Tre Natività del Cinquecento da riscoprire, in occasione della terza edizione di Capolavoro per Lecco. 

Torna anche quest’anno l’iniziativa, giunta alla sua terza edizione, Capolavoro per Lecco, promosso dalla Comunità pastorale e dall’Associazione culturale Madonna del Rosario, in collaborazione con il Comune di Lecco: dal 5 dicembre 2021 al 5 marzo 2022 il primo piano del Palazzo delle Paure ospiterà Storie salvate. Tre Natività del Cinquecento da riscoprire, a cura di Giovanni Valagussa, già curatore delle edizioni precedenti, e di Antonio Mazzotta. “Compito di noi curatori non è solo quello di individuare le opere, ma è anche quello di trovare e portare al pubblico opere che meritano di essere scoperte. Queste sono di qualità altissima e vi è ancora molto da studiare”, hanno sottolineato i due curatori.

“Sarebbe stato facile chiedere in prestito un grande quadro a un museo o a una galleria di Milano, ma è nelle piccole storie che riconosciamo il nostro stile”, ha commentato Don Davide Milani. "Per la prima volta presentiamo tre Natività".

La Natività nella sua forma di rappresentazione più consueta ma anche più narrativa, quella del Presepe. I tre dipinti protagonisti appartengono all’area lombardo-veneta del Cinquecento, quasi mai visti o considerati dagli studi, spesso a causa dei luoghi in cui sono custoditi. Si tratta della Natività di Andrea Previtali (1520 circa) conservata presso il Santuario di Santa Maria Nascente di Arconate (Parrocchia di Sant’Eusebio di Arconate), l’Adorazione dei pastori di un pittore veneto (forse Jacopo Bassano, 1530-1535 circa) e l’Adorazione dei pastori di Giovanni Battista Moroni (1550-1555 circa), queste ultime entrambe provenienti da collezioni private.

Tra le novità di quest’edizione, la diffusione di brani musicali del Cinquecento e la lettura di frammenti di sacre rappresentazioni per dare voce alla dimensione più colloquiale e popolare dell’incontro con la Natività.

Per visitare la mostra è necessario prenotare sul sito www.capolavoroperlecco.it. L’ingresso sarà garantito a gruppi di dieci persone, ogni 15 minuti.

Biglietto: 2 euro. 

Sono previsti eventi collaterali con musica dal vivo (ascolto e mediazione) che si terranno sabato 11 dicembre, 18 dicembre, 8 gennaio, 15 gennaio, 22 gennaio, 29 gennaio, 5 febbraio, 12 febbraio, 19 febbraio, 26 febbraio, 5 marzo dalle ore 16 alle 16.30. 

Nell’immagine, l’Adorazione dei pastori attribuita a Jacopo Bassano (dettaglio) 

Informazioni sulla mostra

Titolo mostraStorie salvate. Tre Natività del Cinquecento da riscoprire
CittàLecco
SedePalazzo delle Paure
DateDal 05/12/2021 al 05/03/2022
ArtistiAndrea Previtali, Jacopo Bassano, Giovanni Battista Moroni
CuratoriAntonio Mazzotta, Giovanni Valagussa
TemiCinquecento, Lecco

Tre Natività del Cinquecento da riscoprire per la mostra Capolavoro per Lecco
Tre Natività del Cinquecento da riscoprire per la mostra Capolavoro per Lecco


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER


Qualcos'altro. I monocromi di Mario Schifano in mostra a Milano
Qualcos'altro. I monocromi di Mario Schifano in mostra a Milano
Il segno rivelatore di Gillo. Trieste celebra con una mostra il grande intellettuale e pittore
Il segno rivelatore di Gillo. Trieste celebra con una mostra il grande intellettuale e pittore
A Roma un'importante mostra sul mito di Raffaello, all'Accademia di San Luca
A Roma un'importante mostra sul mito di Raffaello, all'Accademia di San Luca
Polittico Griffoni, la mostra chiude con oltre 25mila visitatori e la riproduzione rimarrà per sempre a Bologna
Polittico Griffoni, la mostra chiude con oltre 25mila visitatori e la riproduzione rimarrà per sempre a Bologna
Il Collezionismo monzese è in mostra alla Villa Reale e ai Musei Civici di Monza
Il Collezionismo monzese è in mostra alla Villa Reale e ai Musei Civici di Monza
A Firenze una grande monografica dedicata a RAM, significativo artista del primo Novecento
A Firenze una grande monografica dedicata a RAM, significativo artista del primo Novecento