Emergency festeggia 25 anni con un weekend a base di cultura: conferenze, incontri, teatro, una mostra


Venerdì 28, sabato 29 e domenica 30 giugno, a Milano, EMERGENCY organizza l’Incontro Nazionale Di Guerra e Di Pace. Quest’anno EMERGENCY festeggia 25 anni di attività, durante i quali sono stati costruiti e gestiti ospedali aperti a chiunque e curato 10 milioni di persone, vittime della guerra, delle mine antiuomo e della povertà. Tanti eventi gratuiti animeranno Milano, la città dove EMERGENCY è nata: un ciclo di conferenze, incontri pubblici, uno spettacolo teatrale, un percorso interattivo, una mostra e un concerto. E poi un mini festival completamente dedicato ai bambini.

“Da 25 anni”, afferma Gino Strada, chirurgo e fondatore dell’associazione umanitaria fondata nel 1994, “EMERGENCY mette in pratica un’idea molto semplice: cura chiunque ne abbia bisogno. Nulla di eroico, è il nostro dovere, la nostra resistenza: mettere in pratica, ogni giorno, in tutti i nostri progetti, i diritti umani. È questo il nostro contributo, che ci ha portato a curare circa 10 milioni di persone. E sarà anche una goccia nell’oceano, però è una bella goccia”.

Per conoscere il programma completo potete cliccare qui.

Informazioni sulla mostra

Titolo mostraDi Guerra e Di Pace
CittàMilano
DateDal 28/06/2019 al 30/06/2019

Emergency festeggia 25 anni con un weekend a base di cultura: conferenze, incontri, teatro, una mostra
Emergency festeggia 25 anni con un weekend a base di cultura: conferenze, incontri, teatro, una mostra


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Cinquecento     Novecento     Ottocento     Quattrocento     Toscana     Firenze     Barocco     Roma