L'Optical art di Ferruccio Gard al Museo Boncompagni Ludovisi


Il Museo Boncompagni Ludovisi di Roma ospita dall’11 maggio al 15 luglio 2018 una mostra dedicata all’optical art di Ferruccio Gard

Il Museo Boncompagni Ludovisi di Roma dedicherà dall’11 maggio al 15 luglio 2018 una mostra all’arte di Ferruccio Gard, uno dei protagonisti della linea Optical-costruttivista italiana.

Curata da Lorenzo Canova, "Ferruccio Gard. Intrecci dinamici" proporrà un dialogo tra le collezioni del Museo Boncompagni Ludovisi e le opere di Gard: presente una selezione della sua ultima produzione e alcune sculture astratto-cinetiche.

L’arte di Ferruccio Gard (Vestignè, 1940) si caratterizza per la tessitura delle geometrie e le intersezioni cromatiche, per l’illusione e il rigore compositivo.

Il Museo Boncompagni Ludovisi sta espandendo il suo interesse per le arti visive relative alla moda e al design dell’abito.

Per info: www.polomusealelazio.beniculturali.it/index.php?it/246/museo-boncompagni-ludovisi-per-le-arti-decorative-il-costume-e-la-moda-dei-secoli-xix-e-xx

Orari: Da martedì a domenica dalle 9.30 alle 19. Chiuso il lunedì.

Ingresso libero

Immagine: Ferruccio Gard, Optical (2012; 150 x 115 x 3,5)

L'Optical art di Ferruccio Gard al Museo Boncompagni Ludovisi
L'Optical art di Ferruccio Gard al Museo Boncompagni Ludovisi


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER