La fotografia dell'Ottocento è in mostra al Rijksmuseum di Amsterdam


Una grande mostra che intende esplorare gli albori della fotografia, con trecento scatti dell’Ottocento, si è aperta al Rijksmuseum di Amsterdam.

Al Rijksmuseum di Amsterdam ha aperto i battenti una mostra, in corso dal 17 giugno al 17 settembre, che intende indagare la fotografia del diciannovesimo secolo: si tratta di una grande retrospettiva, intitolata New Realities. Photography in the Nineteenth Century (“Nuove realtà. La fotografia nel diciannovesimo secolo”), che esporrà oltre trecento foto ottocentesche dalla collezione del museo, con l’obiettivo di mostrare al visitatore i cambiamenti che l’arte della fotografia ha conosciuto subito dopo la sua invenzione nel 1839.

Ci saranno ritratti, nudi, vedute di città, foto di viaggio, fotografie commerciali, scientifiche, e anche i primi scatti amatoriali. In mostra opere dei primi grandi pionieri della fotografia, come William Henry Fox Talbot, Julia Margaret Cameron, Roger Fenton, Gustave Le Gray e anche diversi inediti. Tra le maggiori curiosità, ci saranno le fotografie di Anna Atkins, prima donna fotografa nonché autrice del primo libro illustrato con fotografia. Spazio anche ai primi fotografi olandesi, come Georg Hendrik Breitner e Willem Witsen.

“Oggi la fotografia”, si legge nella presentazione, “è un linguaggio universale che tutti parlano e capiscono, ma si tratta di una realtà lontana da come lo era nei primi giorni di vita del mezzo. C’è grande differenza tra gli scatti di oggi e gli esperimenti dei primi fotografi, che per raggiungere i loro risultati dovetterp produrre grandi sforzi. Questo mezzo, nuovo e magico, comportò cambiamenti di portata rivoluzionaria sull’immaginario che il pubblico era abituato a vedere nei dipinti, nei disegni o nelle incisioni. La fotografia introdusse un modo del tutto nuovo di vedere e interpretare la realtà”.

In occasione della mostra dedicat alla fotografia dell’Ottocento, il Rijksmuseum esporrà anche la collezione Sea views, una selezione di scatti contemporanei che hanno per tema vedute marine: si tratta di una donazione anonima che include, tra gli altri, lavori di Ray Metzker, Viviane Sassen e Franco Fontana. Per tutte le informazioni è possibile visitare il sito del Rijksmuseum.

Immagine: Georg Hendrik Breitner, Marie Jordan naakt op de rug gezien (1890; carta fotografia, 9,9 x 8,9 cm; Amsterdam, Rijksmuseum

Informazioni sulla mostra

CittàAmsterdam
SedeRijksmuseum
DateDal 30/11/-0001 al 30/11/-0001
TemiOttocento, Fotografia

La fotografia dell'Ottocento è in mostra al Rijksmuseum di Amsterdam
La fotografia dell'Ottocento è in mostra al Rijksmuseum di Amsterdam


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER


A Gubbio in mostra i tesori d'arte al tempo di Giotto
A Gubbio in mostra i tesori d'arte al tempo di Giotto
I Musei Vaticani allestiranno una mostra su Andy Warhol nel 2019
I Musei Vaticani allestiranno una mostra su Andy Warhol nel 2019
A Carrara la mostra di Luca Pignatelli, curata da Massimo Bertozzi e Antonio Natali
A Carrara la mostra di Luca Pignatelli, curata da Massimo Bertozzi e Antonio Natali
Gli scatti di Vivian Maier esposti ad Arezzo
Gli scatti di Vivian Maier esposti ad Arezzo
Apre a Mantova Unbounded, mostra d'arte contemporanea cinese
Apre a Mantova Unbounded, mostra d'arte contemporanea cinese
Capanno al mare in blu verbale di Marco Nereo Rotelli a Villa Bertelli di Forte dei Marmi
Capanno al mare in blu verbale di Marco Nereo Rotelli a Villa Bertelli di Forte dei Marmi