Viareggio dedica una mostra a Jean Michel Folon, l'artista belga affascinato dal tema del viaggio


La Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Viareggio omaggia con una mostra Jean Michel Folon, artista belga che ha saputo trasporre nella pittura e nella scultura la dimensione del viaggio in tutti i suoi aspetti. 

La Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea Lorenzo Viani di Viareggio dedica una mostra a Jean-Michel Folon, l’artista belga scomparso nel 2005 con cui la città aveva un profondo legame. L’esposizione, curata da Massimo Marsili su progetto espositivo di Paolo Riani, si propone proprio come un omaggio all’artista affascinato dal tema del viaggio: nato dalla collaborazione tra Comune, Fondazione Festival Pucciniano, Fondazione Carnevale e Fondazione Folon, il percorso espositivo ripercorre infatti questo tema ricorrente nella sua produzione, attraverso oltre settanta opere tra pittura, scultura, ceramiche. L’esposizione intende essere un viaggio nella poetica di Folon viaggiatore - testimone per eccellenza che ha saputo trasporre nella pittura e nella scultura la dimensione del viaggio in rapporto al tempo, al luogo, all’uomo, allo spazio, alla vita. 

La personale Universi leggeri - La vita è un viaggio si sviluppa su tre temi tutti legati al viaggio: Il viaggio interiore, sezione che illustra la ricerca introspettiva dell’individuo; Le difficoltà del viaggio, che pone un confronto con quanto di negativo c’è fuori da sé e i pericoli individuali e sociopolitici che il sé può incontrare; Il grande viaggio che illustra il viaggio nello spazio e la sua interlocuzione con un sé consapevole, che dal viaggio trae valori e comprensione autentica del mondo. 

“Folon con Viareggio aveva un legame e un sodalizio profondi”, dichiara il sindaco Giorgio Del Ghingaro, “oggi l’artista è ospitato nelle sale della Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea in un percorso espositivo che si sviluppa su tre temi tutti legati al viaggio. Viaggio declinato in tutte le sue sfaccettature, nelle infinite sfumature della luce e nelle consistenze molteplici della materia”. 

Una sala della galleria è infine dedicata all’opera, la Bohème di Giacomo Puccini che Folon aveva tratteggiato nelle sue opere, firmando per il Festival Puccini una delle produzioni di maggior successo del progetto Scolpire l’opera e per la quale gli fu assegnato il Premio Abbiati.

Immagine: Jean Michel Folon, Partir (2002; bronzo, 248 x 298 x 78 cm; Firenze, Giardino delle Rose)

Informazioni sulla mostra

Titolo mostraUniversi leggeri - La vita è un viaggio
CittàViareggio
SedeGalleria d’Arte Moderna e Contemporanea Lorenzo Viani
DateDal 09/07/2021 al 10/10/2021
ArtistiJean Michel Folon
CuratoriMassimo Marsili
TemiArte contemporanea, Viareggio, Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea Lorenzo Viani, Jean Michel Folon

Viareggio dedica una mostra a Jean Michel Folon, l'artista belga affascinato dal tema del viaggio
Viareggio dedica una mostra a Jean Michel Folon, l'artista belga affascinato dal tema del viaggio


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Cinquecento     Novecento     Ottocento     Quattrocento     Toscana     Firenze     Barocco     Roma