Alla Reggia di Venaria l'ultimo grande progetto fotografico di Salgado: Genesi


Dal 22 marzo al 16 settembre 2018 l’ultimo grande progetto fotografico di Salgado sarà esposto alla Reggia di Venaria.

Le Sale dei Paggi della Reggia di Venaria ospitano dal 22 marzo al 16 settembre 2018 l’ultimo grande progetto fotografico di Sebastião Salgado

Per la realizzazione di questo straordinario lavoro il celebre fotografo brasiliano ha impiegato dieci anni, durante i quali ha cercato di raccontare il suo profondo amore per la terra e di dare un monito agli uomini.

Il percorso espositivo si snoda attraverso oltre 200 spettacolari immagini in bianco e nero che raffigurano le foreste tropicali dell’Amazzonia, del Congo, dell’Indonesia e della Nuova Guinea, i ghiacciai dell’Antartide, la taiga dell’Alaska, i deserti dell’America e dell’Africa, le montagne dell’America, del Cile e della Siberia.

Salgado mediante il suo progetto Genesi intende evidenziare la necessità di salvaguardare il nostro pianeta, rispettandolo e creando una sorta di armonia con tutto ciò che ci circonda.

L’esposizione è curata da Lélia Wanick Salgado su progetto di Contrasto e Amazonas Images ed è organizzata da Civita Mostre.

Per info: www.lavenaria.it

Orari: Da martedì a venerdì dalle 9 alle 17; sabato, domenica e festivi dalle 9 alle 18.30. Chiuso il lunedì. Martedì 10 aprile la Reggia, i Giardini e tutte le mostre chiuderanno alle ore 16.

Biglietti: Intero 12 euro, ridotto 10 euro per maggiori di 65 anni, ridotto 6 euro per ragazzi dai 6 ai 20 anni e per universitari fino ai 26 anni. Gratuito per minori di 6 anni.

Immagine: Kafue National Park, Zambia, 2010 © Sebastião Salgado/Amazonas Images/Contrasto

Alla Reggia di Venaria l'ultimo grande progetto fotografico di Salgado: Genesi
Alla Reggia di Venaria l'ultimo grande progetto fotografico di Salgado: Genesi


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER