A Genova in mostra un'eccezionale collezione privata di incisioni di Albrecht Dürer


Dal 18 aprile al 30 giugno 2019, Palazzo Bianco a Genova ospita la mostra ’Albrecht Dürer (1471-1528). Capolavori a bulino’.

Dal 18 aprile al 30 giugno 2019, Genova ospita, nelle sale di Palazzo Bianco, la mostra Albrecht Dürer (1471-1528). Capolavori a bulino, rassegna che presenta una straordinaria collezione privata di incisioni a bulino di Albrecht Dürer (Norimberga, 1471 - 1528), grande maestro del Rinascimento nordico, e che fu anche un prolifico incisore. La raccolta, che continua a crescere nel tempo grazie alla passione e alla cultura del collezionista che l’ha messa insieme (e che ha intenzione di lasciare poi al Gabinetto dei Disegni e delle Stampe di Palazzo Rosso) è composta da duecento fogli, di cui fanno parte opere di artisti italiani come Giambattista e Giandomenico Tiepolo e Giovanni Benedetto Castiglione detto il Grechetto, e opere di artisti tedeschi del Rinascimento quali Albrecht Altdorfer, Hans Sebald Beham e soprattutto Dürer.

In Italia non esistono collezioni di stampe di Dürer così complete e di qualità così alta: per la mostra, il collezionista (che vuole mantenere l’anonimato) ha prestato cinquantaquattro bulini e due acqueforti che propongono al visitatore un vero viaggio nello stile e nella tecnica di Dürer attraverso gli anni. Si va dai primi anni con opere come La sacra famiglia con la libellula o la Giovane donna insidiata dalla morte (entrambe del 1495 circa), per arrivare a immagini della maturità complesse e colme di rimandi simbolici come La grande fortuna (del 1501 circa) o La strega cavalca una capra (1505 circa), incisioni a bulino fondamentali per comprendere le evoluzioni dell’arte di Dürer, sia per quanto riguarda il virtuosismo tecnico sia per la profondità psicologica e la ricchezza di significati simbolici.

La mostra è visitabile negli orari d’apertura dei Musei di Strada Nuova: dal martedì al venerdì dalle 9 alle 19, il sabato e la domenica dalle 10 alle 19:30 (chiude il lunedì). La visita è compresa nel biglietto per i Musei di Strada Nuova: intero 9 euro, ridotto 7 euro per diversamente abili, over 65, convenzionati e gruppi, gratis per under 18, accompagnatori di diversamente abili e la domenica per i residenti nel Comune di Genova. La mostra, realizzata con il contributo di Esselunga, è accompagnata da un catalogo edito da SAGEP.

Informazioni aggiuntive e selezione di immagini delle opere in mostra sul sito visitgenoa.it.

A Genova in mostra un'eccezionale collezione privata di incisioni di Albrecht Dürer
A Genova in mostra un'eccezionale collezione privata di incisioni di Albrecht Dürer


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER