Giuseppe Veneziano reinterpreta Raffaello a San Benedetto del Tronto


Giuseppe Veneziano VS Raffaello Sanzio è il nuovo progetto espositivo di Giuseppe Veneziano a San Benedetto del Tronto. Dal 24 luglio al 30 agosto 2020.

Giuseppe Veneziano VS Raffaello Sanzio è il nuovo progetto espositivo urbano che dal 24 luglio al 30 agosto 2020 coinvolgerà tutta la città di San Benedetto del Tronto. Un omaggio che l’artista intende fare al grande pittore urbinate in occasione del cinquecento anni della sua scomparsa. 

Alcune delle affissioni pubbliche cittadine saranno invase dai soggetti raffaelleschi reinterpretati da Veneziano e fusi a personaggi pop dell’immaginario collettivo, creando un percorso divertente e a tratti dissacrante e dal formato maxi.

Obiettivo del progetto è utilizzare gli strumenti della comunicazione di massa e della pubblicità per divulgare l’arte e dare vita a nuovi percorsi urbani in cui il pubblico ha la possibilità di avvicinarsi ai linguaggi del contemporaneo al di fuori degli spazi consueti. Sarà anche occasione per riscoprire zone inconsuete della città, riappropriandosi degli spazi urbani. 

“L’idea di un percorso di questo tipo” hanno commentato Elisa Mori e Giorgia Berardinelli dell’Associazione Culturale Verticale d’Arte “consente di poter fruire i linguaggi dell’arte contemporanea attraverso una modalità totalmente nuova e nel rispetto delle disposizioni del distanziamento sociale imposte in questo periodo, andando a incuriosire e coinvolgere anche un nuovo pubblico, sia cittadino che turistico come ci auspichiamo che accada, nel pieno spirito delle operazioni culturali che Verticale D’Arte porta avanti sin dalla sua costituzione”. 

Il pubblico è invitato a cercare le opere disseminate nel circuito urbano del comune, con l’utilizzo di una brochure e di strumenti digitali e interattivi. 

Presso la sede dell’Archivio storico comunale nel Palazzo Bice Piacentini nel Vecchio Incasato di San Benedetto del Trento sarà inoltre esposta La Madonna della Sanificazione (2020) di Giuseppe Veneziano, ispirata alla Madonna del Granduca di Raffaello, nonché all’attuale emergenza sanitaria. 

Il progetto è a cura di Stefano Papetti, Elisa Mori e Giorgia Berardinelli.

Nell’immagine, la Madonna della Sanificazione.

Informazioni sulla mostra

Titolo mostraGiuseppe Veneziano VS Raffaello
CittàSan Benedetto del Tronto
Sedesedi varie
DateDal 24/07/2020 al 30/08/2020
ArtistiGiuseppe Veneziano
TemiRaffaello Sanzio, Giuseppe Veneziano, San Benedetto del Tronto

Giuseppe Veneziano reinterpreta Raffaello a San Benedetto del Tronto
Giuseppe Veneziano reinterpreta Raffaello a San Benedetto del Tronto


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER


Carlini, fenicotteri, gatti, volpi: gli animali nell'arte tra Cinque e Settecento in mostra a Brescia. Le foto
Carlini, fenicotteri, gatti, volpi: gli animali nell'arte tra Cinque e Settecento in mostra a Brescia. Le foto
Mantova, a Palazzo Te arriva un capolavoro di Tiziano dalla Galleria Borghese
Mantova, a Palazzo Te arriva un capolavoro di Tiziano dalla Galleria Borghese
Da Rembrandt a Holbein, da Borgianni a Mattia Preti: le mostre del 2020 delle Gallerie Barberini-Corsini
Da Rembrandt a Holbein, da Borgianni a Mattia Preti: le mostre del 2020 delle Gallerie Barberini-Corsini
Al Museo di Roma in Trastevere una mostra fotografica sull'Europa non vista e tagliata fuori dallo sviluppo
Al Museo di Roma in Trastevere una mostra fotografica sull'Europa non vista e tagliata fuori dallo sviluppo
A Siena una mostra tutta dedicata a Giuliano Briganti e alla sua attività di studioso
A Siena una mostra tutta dedicata a Giuliano Briganti e alla sua attività di studioso
Raffaello, Canova, Alma-Tadema e gli altri: cento capolavori dell'Accademia di San Luca in trasferta a Perugia
Raffaello, Canova, Alma-Tadema e gli altri: cento capolavori dell'Accademia di San Luca in trasferta a Perugia