Gucci regala a tutti l'ingresso alla Quadriennale di Roma. E la mostra diventa gratuita


Singolare forma di sostegno di Gucci alla Quadriennale di Roma: la casa di moda offre a tutti il biglietto della mostra. Che dunque, di fatto, diventa gratis.

Singolare forma di sostegno, da parte di Gucci, per la Quadriennale di Roma: l’edizione 2020, dal titolo Fuori e curata da Sarah Cosulich e Stefano Collicelli Cagol, si terrà dal 29 ottobre 2020 al 17 gennaio 2021 e di fatto sarà... gratuita. Alessandro Michele, direttore creativo di Gucci, ha scelto infatti di sostenere la Quadriennale d’arte 2020 offrendo a tutti i visitatori della mostra il biglietto d’ingresso, dando dunque al pubblico l’opportunità di visitare gratuitamente la mostra per tutto il periodo d’apertura.

“Nella consapevolezza di un momento storico complesso che, a seguito dell’emergenza sanitaria ed economica legata al Covid-19, richiede una riflessione sul ruolo vitale degli artisti e della creatività”, spiega l’organizzazione della rassegna, “Gucci sceglie di offrire a tutti i visitatori della mostra il biglietto d’ingresso. Le visite alla mostra avverranno in sicurezza e con modalità di prenotazione online sul sito di Fondazione La Quadriennale di Roma e Azienda Speciale Palaexpo, promotori e organizzatori della mostra. Grazie all’impegno di Gucci, Fuori diviene una mostra aperta e accessibile a tutti, una festa dell’arte italiana in un momento in cui il messaggio della cultura rappresenta una fondamentale fonte di energia e speranza, con l’apertura a un mondo Fuori misura, Fuori di testa, Fuori scala, Fuori dalle categorie, dai limiti o da schemi imposti”.

Nell’immagine: la Quadriennale del 2016

Gucci regala a tutti l'ingresso alla Quadriennale di Roma. E la mostra diventa gratuita
Gucci regala a tutti l'ingresso alla Quadriennale di Roma. E la mostra diventa gratuita


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER