La collezione Cavallini Sgarbi in mostra a Ferrara


Apre a Ferrara la mostra delle collezione Cavallini Sgarbi: appuntamento dal 3 febbraio al 3 giugno al Castello Estense.

La mostra “La collezione Cavallini Sgarbi. Da Niccolò dell’Arca a Gaetano Previati. Tesori d’arte per Ferrara” aprirà i battenti il 3 Febbraio presso il Castello Estense di Ferrara e resterà aperta fino al 3 Giugno.

Si tratta di un’esposizione di 130 opere tra dipinti e sculture, dall’inizio del Quattrocento alla metà del Novecento, raccolte in circa quaranta anni di collezionismo appassionato da Vittorio Sgarbi con la madre Caterina “Rina” Cavallini ed è ideata e promossa dalla Fondazione Elisabetta Sgarbi (un’organizzazione che si impegna da anni nella valorizzazione e nella promozione della cultura e dell’arte) in collaborazione con la Fondazione Cavallini Sgarbi, con il Comune di Ferrara e con il patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e della Regione Emilia-Romagna.

La prima opera che accoglierà i visitatori sarà il San Domenico in terracotta modellato nel 1474 da Niccolò dell’Arca e collocato in origine sopra la porta “della vestiaria” nel convento della chiesa di San Domenico a Bologna, dove tra il 1469 e il 1473 l’artista attese all’Arca del santo da cui deriva il suo pseudonimo; seguiranno poi i dipinti degli inizi del XVII secolo appartenenti a Sebastiano Filippi detto il Bastianino, Gaspare Venturini, Ippolito Scarsella detto lo Scarsellino, Camillo Ricci, Giuseppe Caletti e Carlo Bononi; si potranno poi ammirare i capolavori della pittura italiana del Seicento, tra i quali la Cleopatra di Artemisia Gentileschi, la Maddalena assistita dagli angeli di Pier Francesco Mazzucchelli detto il Morazzone, il San Girolamo di Jusepe Ribera, la Vita umana di Guido Cagnacci e il Ritratto di Francesco Righetti di Giovanni Francesco Barbieri detto il Guercino; infine ci sarà la sezione dedicata agli artisti italiani dell’Ottocento e del Novecento come Gaetano Previati, Giovanni Boldini, Filippo de Pisis, Giuseppe Mentessi, Adolfo Magrini, Giovanni Battista Crema, Ugo Martelli, Augusto Tagliaferri, Carlo Parmeggiani, Arrigo Minerbi e Ulderico Fabbri.

La collezione Cavallini Sgarbi in mostra a Ferrara
La collezione Cavallini Sgarbi in mostra a Ferrara


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER