In mostra per la prima volta alla Queen's Gallery disegni di Leonardo invisibili


In occasione delle celebrazioni per il 500° anniversario della scomparsa di Leonardo da Vinci, saranno esposti alla Queen’s Gallery disegni invisibili dell’artista.

In occasione del cinquecentesimo anniversario della scomparsa di Leonardo da Vinci, la Queen’s Gallery, a Buckingham Palace, esporrà al pubblico per la prima volta due fogli di carta che hanno rivelato nascondere studi di mani disegnati utilizzando una sostanza metallica che col tempo è divenuta invisibile.
Si tratterebbe di studi di mani per l’Adorazione dei Magi del 1481.

La mostra si preannuncia come la più grande esposizione delle opere di Leonardo degli ultimi 65 anni con oltre 200 disegni visibili al pubblico. 

I disegni di Leonardo, riuniti in un unico album dallo scultore Pompeo Leoni a Milano intorno al 1590, entrarono a far parte della Royal Collection durante il regno di Carlo II e gli studiosi nel corso del tempo avevano notato che la carta presentava delle indentature sulla superficie.

Solo nel XX secolo, le opere vennero esaminate con l’aiuto di raggi ultravioletti, rivelando con grande stupore quelle dettagliate mani.
Ora gli esperti si stanno concentrando sul motivo per cui le immagini sono sparite, sul tipo di materiale utilizzato per disegnare.
In mostra, accanto ai due fogli di carta, saranno presenti fotografie dell’immagine sotto i raggi ultravioletti che rivelano le suddette mani.

La retrospettiva "Leonardo da Vinci: A Life in Drawing" è prevista per maggio 2019.

Inoltre da febbraio 2019 dodici opere selezionate di Leonardo saranno in mostra simultaneamente a Belfast, Birmingham, Bristol, Cardiff, Glasgow, Leeds, Liverpool, Manchester, Sheffield, Southampton e Sunderland.

Fonte: Telegraph

 

In mostra per la prima volta alla Queen's Gallery disegni di Leonardo invisibili
In mostra per la prima volta alla Queen's Gallery disegni di Leonardo invisibili


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER