Milano, la personale di Maurizio Cannavacciuolo alla Galleria Bonelli e alla Galleria Pack


La Galleria Bonelli e la Galleria Pack di Milano ospitano la personale di Maurizio Cannavacciuolo, dal 24 gennaio al 23 febbraio 2019.

Dal 24 gennaio al 23 febbraio 2019, la Galleria Giovanni Bonelli e la Galleria Pack di Milano ospitano la personale di Maurizio Cannavacciuolo (Napoli, 1954), intitolata semplicemente Maurizio Cannavacciuolo. La mostra presenta una selezione di opere realizzate negli ultimi anni, unitamente a un corpus di lavori appositamente concepito per questo appuntamento.

Alla Galleria Giovanni Bonelli sono esposte una decina di opere di grandi dimensioni (fino a due metri per due) prodotte nell’arco degli ultimi quattro anni, mentre alla galleria PACK si trovano tre opere di grandi dimensioni (una tela di due metri per dieci e due di due metri per tre) create con l’uso esclusivo dei due colori bianco e nero. Circondato da un’aura di esoterismo, Cannavacciuolo costruisce da sempre opere, prevalentemente a olio su tela, estremamente elaborate, in cui la fitta trama dello sfondo nasconde successivi livelli di narrazione. Machine à penser o enigma sono le definizioni più utilizzate per queste opere al contempo immediate eppure difficilissime da interpretare, che richiedono tempo e pazienza per esser lette in ogni dettaglio. I riferimenti iconografici spaziano dalle anfore greche, ai bassorilievi egizi fino alle stilizzazioni da cartoon, con alcuni elementi ricorrenti, come gli insetti, le rane, le rappresentazioni di corpi come studi di anatomia e l’autoritratto dell’artista.

Non trascurabile, in tutta la produzione di Cannavacciuolo è la componente di ironia che l’artista infonde nei suoi lavori disseminandoli di inganni visivi e associazioni incongrue. Gli improbabili accostamenti di trame e soggetti contribuiscono a realizzare l’impalcatura di una enigmistica complessa che lo spettatore si trova ad analizzare, ammaliato dall’impatto visivo così incisivo, netto e accattivante delle tele realizzate con inappuntabile precisione.

Gli orari d’apertura: alla Galleria Bonelli, dal martedì al sabato dalle 11 alle 19. Alla Galleria Pack, dal martedì al venerdì dalle 11 alle 13 e dalle 14 alle 19, il sabato dalle 15 alle 19. Chiusura: domenica e lunedì. Ingresso libero. Per info: www.galleriagiovannibonelli.it e www.galleriapack.com.

Nella foto: Maurizio Cannavacciuolo, I love you (2014; olio e smalto ad acqua su tela, 100 x 100 cm)

Informazioni sulla mostra

Titolo mostraMaurizio Cannavacciuolo
CittàMilano
Sedesedi varie
DateDal 24/01/2019 al 23/02/2019
ArtistiMaurizio Cannavacciuolo
TemiArte contemporanea

Milano, la personale di Maurizio Cannavacciuolo alla Galleria Bonelli e alla Galleria Pack
Milano, la personale di Maurizio Cannavacciuolo alla Galleria Bonelli e alla Galleria Pack


Se ti è piaciuto questo articolo
abbonati al magazine di Finestre sull'Arte.
176 pagine da sfogliare, leggere, sottolineare e collezionare.
176 pagine di articoli ed approfondimenti inediti ed esclusivi.
Lo riceverai direttamente a casa tua. Non lo troverai in edicola!

176 pagine, 4 numeri all'anno, al prezzo di 29,90 €

ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Coming soon: Livorno si prepara alla grande retrospettiva dedicata ad Amedeo Modigliani
Coming soon: Livorno si prepara alla grande retrospettiva dedicata ad Amedeo Modigliani
Gli scambi tra Giappone ed Europa nel XIX secolo in mostra al MuDEC di Milano
Gli scambi tra Giappone ed Europa nel XIX secolo in mostra al MuDEC di Milano
Marino Marini, passioni visive: in arrivo a Pistoia
Marino Marini, passioni visive: in arrivo a Pistoia
Roma: Huma Bhabha alla Gagosian Gallery con la mostra “The Company”
Roma: Huma Bhabha alla Gagosian Gallery con la mostra “The Company”
A WopArt 2019 dieci acquerelli anticipano l'antologica romana dell'artista russo Andrey Esionov
A WopArt 2019 dieci acquerelli anticipano l'antologica romana dell'artista russo Andrey Esionov
Paestum: una mostra dedicata alla Tomba del Tuffatore
Paestum: una mostra dedicata alla Tomba del Tuffatore