Via alla mostra su Toulouse-Lautrec a Milano. Ecco alcune opere in mostra


A Milano apre la grande mostra Toulouse-Lautrec. Il mondo fuggevole, dedicata a Henri de Toulouse-Lautrec. A Palazzo Reale, dal 17 ottobre 2017 al 18 febbraio 2018.

Prende il via martedì 17 ottobre 2017 la grande mostra Toulouse-Lautrec. Il mondo fuggevole con la quale la città di Milano, nella prestigiosa sede di Palazzo Reale, celebra il genio di Henri de Toulouse-Lautrec (Albi, 1864 - Saint-André-du-Bois, 1901). Oltre duecento opere, di cui trentacinque dipinti, che arrivano dal Musée Toulouse-Lautrec di Albi e da importanti musei internazionali, tutti i ventidue manifesti realizzati dall’artista francese, assieme a studi e bozzetti preparatori, l’unico autoritratto dipinto (il Ritratto allo specchio del 1880), l’intera serie Elles, uno sguardo introspettivo sulla famiglia, un percorso storicamente contestualizzato, e molto altro: l’esposizione è ricca e consente di avere una panoramica decisamente ampia sull’arte di Toulouse-Lautrec.

“La novità introdotta da Toulouse-Lautrec nel mondo contemporaneo”, leggiamo nella presentazione dell’esposizione, “fu il modo di raffigurare gli artisti e le ballerine attraverso un’affiche. Egli fu il primo a percepire la necessità di inventare un nuovo ‘stile’ per quel nuovo genere artistico, tipicamente cittadino, che è il manifesto. Mostrandosi sensibile all’influsso delle stampe giapponesi, Lautrec impiegò linee impetuose, tagli compositivi audaci, colori intensi e piatti, colori squillanti che, applicati omogeneamente su superfici estese, rendevano il manifesto visibile anche da lontano, facilmente riconoscibile al primo sguardo e, soprattutto, attraente per il potenziale consumatore”.

Di seguito proponiamo una selezione di opere che il pubblico potrà ammirare a Palazzo Reale. La mostra, a cura di Danièle Devynck e Claudia Beltramo Ceppi Zevi, dura fino al 18 febbraio 2018. Aperta il lunedì dalle 14:30 alle 19:30, il martedì, il mercoledì, il venerdì e la domenica dalle 9:30 alle 19:30, il giovedì e il sabato dalle 9:30 alle 22:30. Aperture straordinarie il 30 ottobre, il 1° novembre, il 7, l’8, il 24, il 25, il 26 e il 31 dicembre, il 1° e il 6 gennaio. L’intero costa 12 euro con audioguida, il ridotto 10 euro, con audioguida (per visitatori dai 6 ai 26 anni, over 65, diversamente abili, soci TCI, FAI, possessori di biglietti “Lunedì Musei”, AMAMI Card, Giunti Card, insegnanti, forze dell’ordine, militari). Previsti ridotti speciali con diverse tipologie di sconto, oltre a biglietti open e gruppi. Tutte le info sul sito www.toulouselautrecmilano.it

.

Henri de Toulouse-Lautrec, Autoritratto
Henri de Toulouse-Lautrec, Autoritratto allo specchio (1880; olio su cartone; Albi, Musée Toulouse-Lautrec)



Henri de Toulouse-Lautrec, Etude de nu. Femme assise sur un divan
Henri de Toulouse-Lautrec, Etude de nu. Femme assise sur un divan (1882; olio su tela; Albi, Musée Toulouse-Lautrec)



Henri de Toulouse-Lautrec, Divan japonais
Henri de Toulouse-Lautrec, Divan japonais (1892-1893; litografia; Collezione privata)



Henri de Toulouse-Lautrec, Aristide Bruant
Henri de Toulouse-Lautrec, Aristide Bruant (1892; litografia; Collezione privata)



Henri de Toulouse-Lautrec, Jane Avril
Henri de Toulouse-Lautrec, Jane Avril (1899; litografia; Parigi, Bibliothèque Nationale de France)



Henri de Toulouse-Lautrec, May Milton
Henri de Toulouse-Lautrec, May Milton (1895; litografia; Collezione privata)



Henri de Toulouse-Lautrec, Confetti
Henri de Toulouse-Lautrec, Confetti (1894; litografia; Collezione privata)



Henri de Toulouse-Lautrec, Au lit
Henri de Toulouse-Lautrec, Au lit (1892; olio su cartone; Zurigo, Foundation E.G. Bührle Collection)

Via alla mostra su Toulouse-Lautrec a Milano. Ecco alcune opere in mostra
Via alla mostra su Toulouse-Lautrec a Milano. Ecco alcune opere in mostra


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER