Milano, da Dellupi Arte una mostra mette a confronto Karel Appel ed Enrico Baj


Dal 27 ottobre al 1° dicembre, la galleria Dellupi Arte di Milano mette a confronto le opere di Karel Appel ed Enrico Baj in una mostra con una dozzina di opere.

Le opere di Karel Appel (Amsterdam, 1921 - Zurigo, 2006) e di Enrico Baj (Milano, 1924 - Vergiate, 2003) a confronto in una mostra a Milano presso la galleria Dellupi Arte, dal 27 ottobre al 1° dicembre 2022: si tratta di Karel Appel - Enrico Baj, che presenta per la prima volta insieme un importante nucleo di opere di questi due artisti. La mostra metterà in dialogo una selezione di una dozzina di opere, suggerendo affinità visive, associazioni cromatiche ed elementi ricorrenti nella poetici di questi due artisti.

Tracce di figuralità sono un elemento costante nelle tele di Karel Appel, in cui la potenza e la fisicità del colore amplificano l’espressività della materia pittorica. Opere significative del periodo CoBrA come La nurse e Bird, Children and Flowers, entrambe del 1950, sono esemplari di una nuova figuratività di origine espressionistica che ha fortemente influenzato la cultura artistica europea. In mostra anche altre importanti opere degli anni Cinquanta, dove volti e segni figurativi si scompongono fino a diventare elementi astratti. Sulla tela prevale l’impasto pittorico come nelle opere Senza titolo del 1956 o Two Heads with a Landscape del 1958, caratterizzate dalla matericità dei pigmenti e da potenti e decise pennellate.

Nei personaggi di Enrico Baj, la trasformazione della figura si trasforma in un’iconografia favolistico-grottesca, ricreata attraverso la matericità e il polimaterismo. Partendo da opere pittoriche, Baj sviluppa la tecnica del collage creando iconici assemblage di stoffe, medaglie, passamanerie e piccoli oggetti applicati sulla superficie del quadro. La sua arte si apre a ogni tipo di materiale, condensando nei soggetti tragico e grottesco, lirico e ludico, rivelando un forte impegno civile e una critica alla contemporaneità. Opere ironiche e sarcastiche, come Il re e la regina del 1960 o Il conte Suwarow Rymnisky col suo aiutante di campo durante la campagna di Russia del 1965, sono anche il ritratto della cultura moderna.

Fondendo figurazione e astrazione in un linguaggio inedito e potentemente suggestivo, Appel e Baj hanno dato vita a nuove forme di espressione, creando opere esuberanti, immediate, e cariche di vitalità.

La mostra, a ingresso gratuito, si visita su appuntamento. Per informazioni www.dellupiarte.com

Informazioni sulla mostra

Titolo mostraKarel Appel - Enrico Baj
CittàMilano
SedeGalleria Dellupi Arte
DateDal 27/10/2022 al 01/12/2022
ArtistiEnrico Baj, Karel Appel
TemiNovecento

Milano, da Dellupi Arte una mostra mette a confronto Karel Appel ed Enrico Baj
Milano, da Dellupi Arte una mostra mette a confronto Karel Appel ed Enrico Baj


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER


Alla Pinacoteca di Brera in mostra la Cena in Emmaus e il David di Caravaggio a fianco
Alla Pinacoteca di Brera in mostra la Cena in Emmaus e il David di Caravaggio a fianco
Roma, al Museo dell'Ara Pacis una mostra celebra i western di Sergio Leone
Roma, al Museo dell'Ara Pacis una mostra celebra i western di Sergio Leone
Firenze, il Museo Novecento dedica una mostra al rapporto tra Arturo Martini e Carrara
Firenze, il Museo Novecento dedica una mostra al rapporto tra Arturo Martini e Carrara
Bologna dedica una mostra alla ritrattistica scultorea in cera in voga durante il Settecento in città
Bologna dedica una mostra alla ritrattistica scultorea in cera in voga durante il Settecento in città
Henry Moore torna a Firenze. La città omaggia l'artista con due progetti espositivi
Henry Moore torna a Firenze. La città omaggia l'artista con due progetti espositivi
Un viaggio immersivo nella Tomba di Tutankhamon a Palazzo Medici Riccardi
Un viaggio immersivo nella Tomba di Tutankhamon a Palazzo Medici Riccardi