Ecco com'è la mostra di Achille Lauro al Mudec di Milano. Una wunderkammer di 22 metri


Fino al 10 ottobre il Mudec di Milano ospita la mostra “La Camera delle Meraviglie di Achille Lauro”, una wunderkammer che racconta il mondo del musicista.

Achille Lauro, il musicista al contempo più acclamato e discusso del momento, è protagonista di una mostra al Mudec di Milano: La Camera delle Meraviglie di Achille Lauro, una sorta di wunderkammer dell’artista che il pubblico ha l’occasione di vedere dal 23 settembre fino al 10 ottobre 2021 al Museo delle Culture. La rassegna è organizzata in occasione dell’uscita del libro fotografico Achille Lauro edito da 24 ORE Cultura. La wunderkammer di Achille Lauro è una galleria di ventidue metri che, nelle vetrine polilobate dell’Agorà del Mudec, ospita per 18 giorni gli abiti di Gucci realizzati dal Direttore Creativo Alessandro Michele e indossati da Achille Lauro nelle sue performance artistiche a Sanremo 2020 e Sanremo 2021, insieme a tante altre curiosità da backstage. Il tutto all’insegna dell’unione tra moda e meraviglia: da una parte la camera delle meraviglie di Lauro De Marinis (questo il vero nome di Achille Lauro), dall’altra quelle più antiche accolte nella collezione permanente del museo, come la Wunderkammer settecentesca di Manfredo Settala.

Oltre ai vestiti, sfilano nelle vetrine dell’Agorà anche strumenti, aste, chitarre, abiti iconici, e persino tazzine di caffè sporche di rossetto, bottigliette d’acqua accartocciate, diari, appunti, trucchi, parrucche e marchingegni con finto sangue. L’esposizione intende raccontare il processo creativo dell’artista e del suo team, sbirciando nei momenti in cui l’arte ha preso vita. Il mondo prima dell’inatteso del palcoscenico riprende dunque la sua forma e si espone, diventando parte integrante delle performance dell’artista.

L’esposizione al Mudec è stata concepita per accompagnare l’uscita in libreria, dal 23 settembre, del volume fotograficoAchille Lauro, la prima grande antologia di immagini concepita non solo per i fan, ma anche per tutti gli amanti della moda, dell’arte e della cultura pop. Realizzato in stretta collaborazione con l’artista, il volume vuole celebrarne la figura analizzandone lo stile, i video e le performance, fino ai provocatori “quadri” portati in scena nell’ultimo Festival di Sanremo. L’allestimento del MUDEC è una sorta di esplosione 3D del libro, un’esperienza visiva a supporto della presentazione e promozione del volume, un evento a tutto tondo che utilizza tutti i mezzi artistici.

Per tutte le informazioni è possibile visitare il sito del Mudec.

Immagine: la wunderkammer di Achille Lauro. Foto di Jule Hering.

Informazioni sulla mostra

CittàMilano
SedeMUDEC
DateDal 23/09/2021 al 10/10/2021
ArtistiAchille Lauro
TemiAchille Lauro

Ecco com'è la mostra di Achille Lauro al Mudec di Milano. Una wunderkammer di 22 metri
Ecco com'è la mostra di Achille Lauro al Mudec di Milano. Una wunderkammer di 22 metri


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Toscana     Barocco     Firenze     Frammenti