Una mostra tutta dedicata a Philippe Daverio. A Milano, ma ora solo online


La Cittadella degli Archivi di Milano ospita la mostra omaggio a Philippe Daverio. Fino a marzo 2021, è ora solo online.  

È per ora solo online la mostra che la Cittadella degli Archivi di Milano in collaborazione con il Dipartimento di Studi Storici e il Master in Digital Humanities dell’Università degli Studi di Milano e la famiglia Daverio hanno voluto interamente dedicare a Philippe Daverio, il noto critico d’arte, saggista, divulgatore e politico scomparso all’età di settant’anni il 2 settembre 2020. 

A cura di Nicola Manna, nell’ambito della serie InArchivio, la mostra Philippe Daverio a Milano, che sarà allestita fino al 20 marzo 2021 presso la Cittadella degli Archivi di Milano. raccoglie e espone documenti ufficiali che rimandano al periodo dell’asseassorato Daverio, la rassegna stampa dell’epoca, fotografie e un abito dello stesso Daverio. I suoi abiti con l’immancabile papillon coordinato hanno caratterizzato il gusto eccentrico e ricercato del famoso divulgatore che ha cambiato l’arte in televisione. È inoltre possibile vedere un video inedito, una sorta di passeggiata virtuale per Milano registrata durante il lockdown. 

I documenti in mostra sono conservati nel Fondo Mostre in Cittadella degli Archivi, le fotografie e parte della rassegna stampa sono in prestito dal PAC e da Palazzo Reale, mentre gli oggetti personali e il video sono stati concessi dalla famiglia Daverio. 

Presso la Cittadella degli Archivi è infatti conservato il Fondo Mostre, un grande fondo con oltre trecento faldoni, che raccoglie materiale amministrativo documentale di mostre e di iniziative culturali organizzate dal Comune di Milano tra i primi anni Settanta e gli anni Novanta. La mostra rientra nell’ambito del ciclo espositivo InArchivio, che dal 2018 intende far conoscere al pubblico questo materiale e raccontare le mostre del passato svoltesi nel capoluogo lombardo e nel suo Comune. 

Philippe Daverio è stato una delle figure più rappresentative della vita culturale milanese: dal 1993 al 1997 è stato assessore della giunta Formentini. Tra i grandi progetti espositivi da lui fortemente voluti e realizzati, Alexej von Jawlensky, Da Monet a Picasso, Richard Avedon e Omaggio a Leo Castelli, ai quali si affiancano eventi pubblici come il Carnevale degli animali, durante il quale il capoluogo lombardo ha avuto modo di conoscere l’arte circense d’oltralpe, tanto cara a Daverio. Alle rassegne e agli eventi si aggiungono i restauri al PAC e la scelta di Palazzo Reale come nuovo polo espositivo di riferimento, soprattutto la Sala delle Cariatidi, e il termine dei lavori del Nuovo Piccolo Teatro inaugurato nel 1998. 

Per maggiori info: https://www.philippedaverioamilano.it/

Informazioni sulla mostra

Titolo mostraPhilippe Daverio a Milano
CittàMilano
SedeCittadella degli Archivi di Milano
DateDal 19/12/2020 al 20/03/2021
ArtistiPhilippe Daverio
TemiMilano, Cittadella degli Archivi di Milano, Philippe Daverio

Una mostra tutta dedicata a Philippe Daverio. A Milano, ma ora solo online
Una mostra tutta dedicata a Philippe Daverio. A Milano, ma ora solo online


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Cinquecento     Novecento     Ottocento     Quattrocento     Toscana     Firenze     Barocco     Roma