Napoli, al Madre la prima mostra postuma in un museo dedicata ad Alessandro Mendini


A Napoli, il Madre organizza la prima mostra postuma sul designer Alessandro Mendini in un museo pubblico italiano.

Alessandro Mendini: piccole fantasie quotidiane è la prima mostra in un museo pubblico italiano dopo la sua scomparsa, avvenuta il 18 febbraio 2019, e la prima, nella storia del Madre, dedicata a una delle più importanti figure nel panorama internazionale del design e dell’architettura del secondo dopoguerra.

Realizzata grazie a una collaborazione stretta con lo Studio Alessandro Mendini e curata da Gianluca Riccio e Arianna Rosica, la mostra indaga la multidisciplinarietà del lavoro di Mendini e il legame tra la sua poetica e la cultura artistica d’avanguardia, con un focus dedicato al suo rapporto con Napoli, città che ha ospitato alcuni suoi interventi di arte pubblica. Tre i principali progetti: l’ideazione delle fermate della metropolitana di Salvator Rosa e Materdei e la riprogettazione di alcuni elementi chiave nell’ambito dei lavori di rinnovo della Villa Comunale.

La mostra è aperta fino al 5 aprile.

Per tutte le informazioni potete visitare il sito ufficiale del Madre,

Nell’immagine: Alessandro Mendini seduto sulla Sedia di Paglia 1974 fotografia Courtesy Archivio Alessandro Mendini, Milano 24 x 16 cm. Ph. credit: Enrico D. Bona

Informazioni sulla mostra

Titolo mostraAlessandro Mendini: piccole fantasie quotidiane
CittàNapoli
SedeMadre
DateDal 18/01/2021 al 05/04/2021
ArtistiAlessandro Mendini
TemiNapoli, Gaggenau DesignElementi, Madre, Alessandro Mendini

Napoli, al Madre la prima mostra postuma in un museo dedicata ad Alessandro Mendini
Napoli, al Madre la prima mostra postuma in un museo dedicata ad Alessandro Mendini


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Cinquecento     Novecento     Ottocento     Quattrocento     Toscana     Firenze     Barocco     Roma