Dal muro alla tela. La street art di Ozmo in mostra a Pisa


Dal 21 dicembre 2018 al 3 febbraio 2019, Pisa ospita la personale dello street artist Ozmo, ’Every walls in town tells a story’.

Fino al 3 febbraio 2019 è in corso la mostra Ozmo, Every walls in town tells a story presso il Fortilizio e Torre Guelfa di Pisa.
Realizzata dall’associazione Start - Open your eyes, con il contributo del Comune di Pisa e della Fondazione Pisa e la collaborazione dell’Università di Pisa, della Fondazione Palazzo Blu e del Consiglio Regionale della Toscana, la rassegna è tutta dedicata a Ozmo, pseudonimo di Gionata Gesi (Pontedera, 1975), uno dei più noti street artist d’Italia.

Partendo dal piano terra, dove è stata istallata l’opera dedicata alla “Giustizia”, l’esposizione prosegue nei piani superiori dove sono esposte in totale 50 opere di Ozmo. Attraverso due monitor che si trovano a metà percosro, si possono vedere interviste dell’artista e video ripresi durante le fasi di esecuzione dei murales. Pannelli fotografici riproducenti le pitture murali dell’artista e che si trovano all’interno della Torre adiacente al Fortilizio completano la mostra.

Il curatore Gian Guido Maria Grassi racconta: "Pisa dal fatidico 1989, quando Keith Haring dipinse Tuttomondo donandolo alla città, è stata all’avanguardia diventando uno dei principali epicentri europei dell’arte urbana e sapendo coniugare i linguaggi contemporanei con la propria gloriosa tradizione. L’associazione Start Open you eyes continua a dare il proprio contributo a questa storia con i murales di Porta a Mare; con questa mostra fornisce una nuova importante occasione per studiare, divulgare e storicizzare il lavoro di uno dei padri della Street art italiana, tra i più conosciuti artisti italiani nel panorama internazionale, Ozmo. L’artista pisano, precursore di un movimento culturale prima ancora che artistico, mostra con oltre 50 quadri in tela e pvc di recupero come la Street art sia ormai definitivamente entrata anche nelle collezioni e nei contesti museali prestigiosi".

Roberto Pasqualetti, responsabile dell’allestimento, descrive l’esposizione come “una mostra straordinaria di street art, trasferita ed allestita in uno spazio chiuso: la fortezza della Cittadella di Pisa.  È uno spazio ’verticale’, le cui caratteristiche architettoniche, dalle pareti di grande altezza, ben si prestano ad accogliere i murales e i graffiti”.

Orari: dal martedì alla domenica dalle 11 alle 19. Ingresso libero.

Dal muro alla tela. La street art di Ozmo in mostra a Pisa
Dal muro alla tela. La street art di Ozmo in mostra a Pisa


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma