A Ferrara i dipinti di Augusto Daolio, fondatore dei Nomadi, in mostra alla Palazzina Marfisa d'Este


Dal 18 giugno all’11 settembre 2022 la Palazzina Marfisa d’Este di Ferrara ospiterà una mostra con i dipinti di Augusto Daolio. Oltre che fondatore e voce dei Nomadi, era anche pittore e disegnatore di radice surrealista. 

La Palazzina Marfisa d’Este di Ferrara accoglierà dal 18 giugno all’11 settembre 2022 i dipinti di Augusto Daolio, fondatore e voce del celebre gruppo musicale dei Nomadi, scomparso nel 1992. Organizzata dal Comune di Ferrara – Servizio Musei d’Arte e dalla Fondazione Ferrara Arte in collaborazione con l’Associazione “Augusto per la vita”, la mostra dal titolo Il respiro della natura è curata da Pietro Di Natale.

Augusto Daolio è stato anche pittore e disegnatore di radice surrealista. Nato e vissuto a Novellara, nel cuore dell’Emilia, la sua principale fonte d’ispirazione era la natura, intesa come insieme di tutte le cose che nascono, vivono e si trasformano, uomo compreso, “non sempre visibile” nei suoi “spaesati” paesaggi, ma che, sottolineava, “sa mescolarsi alle cose, scambia i ruoli, diventa cavallo e albero”. L’urgenza di raccontare questa condizione e l’interesse, emerso in tenera età, per il disegno lo hanno portato a concepire, nella sua breve ma intensa vita, le opere esposte in mostra. Daolio illustra un mondo onirico, magico, fortemente evocativo e simbolico, nel quale si percepisce una personale riflessione sul rapporto e la continuità tra uomo e natura, sulle connessioni e le affinità tra gli esseri viventi e inanimati, e sulla stupefacente, travolgente, e ineffabile, bellezza del creato.

Fino al 12 giugno la Palazzina ospita la mostra monografica Oltre lo sguardo, della fotoreporter Arianna Di Romano, nata da un’idea di Vittorio Sgarbi e organizzata dalla Fondazione Ferrara Arte e dal Servizio Musei d’Arte del Comune di Ferrara in collaborazione con Kingford.

Foto di Dario Lasagni.

Informazioni sulla mostra

Titolo mostraIl respiro della natura
CittàFerrara
SedePalazzina Marfisa d’Este
DateDal 18/06/2022 al 11/09/2022
ArtistiAugusto Daolio
CuratoriPietro Di Natale
TemiFerrara

A Ferrara i dipinti di Augusto Daolio, fondatore dei Nomadi, in mostra alla Palazzina Marfisa d'Este
A Ferrara i dipinti di Augusto Daolio, fondatore dei Nomadi, in mostra alla Palazzina Marfisa d'Este


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Milano, Palazzo Reale dedica un mostra a Emilio Vedova per i cento anni dalla sua nascita
Milano, Palazzo Reale dedica un mostra a Emilio Vedova per i cento anni dalla sua nascita
Bologna, capolavori di scultura lignea dal Romanico al Duecento in mostra al Museo Civico Medievale
Bologna, capolavori di scultura lignea dal Romanico al Duecento in mostra al Museo Civico Medievale
Milano, al Castello Sforzesco in mostra disegni di Leonardo da Vinci dalle collezioni milanesi
Milano, al Castello Sforzesco in mostra disegni di Leonardo da Vinci dalle collezioni milanesi
I cani di Velasco Vitali sono in mostra alla Venaria Reale nella rassegna “Branco”
I cani di Velasco Vitali sono in mostra alla Venaria Reale nella rassegna “Branco”
Roma, il Museo Nazionale Etrusco si apre al contemporaneo: in mostra il giovane Evgeny Antufiev
Roma, il Museo Nazionale Etrusco si apre al contemporaneo: in mostra il giovane Evgeny Antufiev
A Firenze una mostra su Benozzo Gozzoli e la sua splendida Cappella dei Magi
A Firenze una mostra su Benozzo Gozzoli e la sua splendida Cappella dei Magi