A Venezia una grande mostra su Antoni Clavé e sul tema a lui caro del guerriero


Palazzo Franchetti a Venezia ospita dal 22 aprile al 23 ottobre 2022 una grande mostra dedicata ad Antoni Clavé. In particolare viene affrontato uno dei temi più cari e ricorrenti nella sua produzione: il guerriero. 

Dal 22 aprile al 23 ottobre 2022 sarà protagonista di una grande mostra nella sede espositiva veneziana di Palazzo Franchetti Antoni Clavé (Barcellona, 1913 – Saint-Tropez, 2005), tra gli artisti che meglio hanno interpretato il passaggio da figurazione ad astrazione. La rassegna, dal titolo Lo spirito del guerriero, si terrà in concomitanza con la 59° Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia e sarà a cura di Aude Hendgen, storica dell’arte e responsabile degli Archivi Antoni Clavé, e di Sitor Senghor, curatore indipendente.

Saranno esposte circa cinquanta opere tra dipinti e sculture anche di grandi dimensioni che intendono esplorare uno dei temi più cari all’artista: i guerrieri. Attraverso questo tema, la mostra offre l’occasione di indagare la ricerca dell’artista spagnolo attraverso l’evoluzione del suo stile. Quello del guerriero è infatti un tema ricorrente nella sua ricerca e appare già nel 1958 nei suoi dipinti per poi popolare anche il mondo delle sculture. Segue la fortunata serie dei Re che domina l’immaginario artistico di Clavé negli anni Cinquanta e continua così la scelta di figure antiche, degli ultimi eredi di una civiltà scomparsa che vengono trasformati in archetipi potenti dell’eredità spagnola. I dipinti spaziano dal 1958 fino agli anni Novanta e saranno inclusi alcuni fondamentali lavori già esposti nella Biennale di Venezia del 1984. Le sculture, che includono anche i famosi armadi, rivelano l’amore di Clavé per i materiali quanto più eterogeni, tra cui legno, metallo, cartone, e di scarto.

Il tema si lega anche alla biografia dell’artista: conosce l’esperienza della guerra nel 1937, poi la sconfitta dell’esercito repubblicano, l’esilio e l’incarcerazione. Il tema del guerriero è presente nella sua arte fin dall’inizio, nei suoi disegni realizzati nei campi di prigionia. È la mostra organizzata dalla galleria Creuzevault nel 1958 che segna una vera svolta nella sua carriera artistica e nel suo riconoscimento pubblico. Il suo soggetto è chiaro: Re e Guerrieri, trasformati, trasmutati anche grazie alla tecnica dell’assemblaggio. Questo tema del combattente occupa un ruolo privilegiato, in particolare in relazione alle maschere statuarie e africane di cui si circonda nel suo studio parigino: le sue prime sculture in bronzo realizzate nel 1960 rappresentano guerrieri. Sono presenti anche nei suoi armadi, e su scala monumentale, sono sempre i soggetti, con i re, nei suoi "tapisseries-assemblage".

Riconoscendo un’influenza dell’immaginario iconografico delle maschere statuarie e africane, l’esposizione sarà poi ospitata dal 23 marzo al 27 maggio 2023 presso la Fondazione Donwahi di Abidjan.

Per info: www.acp-palazzofranchetti.com

Orari: Tutti i giorni dalle 10 alle 18. Chiuso il martedì.

Immagine: Antoni Clavé, Eadward, dettaglio (1968; arazzo-assemblaggio, 246 x 174 cm; Collezione privata) © François Fernandez

Informazioni sulla mostra

Titolo mostraLo spirito del guerriero
CittàVenezia
SedeACP - Palazzo Franchetti
DateDal 22/04/2022 al 23/10/2022
ArtistiAntoni Clavé
CuratoriAude Hendgen, Sitor Senghor
TemiNovecento, Venezia

A Venezia una grande mostra su Antoni Clavé e sul tema a lui caro del guerriero
A Venezia una grande mostra su Antoni Clavé e sul tema a lui caro del guerriero


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Christiane Löhr, l'artista che crea opere dal contatto diretto con la natura
Christiane Löhr, l'artista che crea opere dal contatto diretto con la natura
Gauguin, Matisse, Chagall: la Passione nelle opere di artisti francesi in mostra al Museo Diocesano di Milano
Gauguin, Matisse, Chagall: la Passione nelle opere di artisti francesi in mostra al Museo Diocesano di Milano
David di Donatello per i costumi del Pinocchio di Garrone. Oltre trenta in mostra al Museo del Tessuto di Prato
David di Donatello per i costumi del Pinocchio di Garrone. Oltre trenta in mostra al Museo del Tessuto di Prato
A Treviso una mostra su Renato Casaro, l'ultimo grande cartellonista del cinema
A Treviso una mostra su Renato Casaro, l'ultimo grande cartellonista del cinema
“Leggere”, la mostra di Steve McCurry dedicata ai libri, arriva alla Galleria Estense di Modena
“Leggere”, la mostra di Steve McCurry dedicata ai libri, arriva alla Galleria Estense di Modena
Milano, al Castello Sforzesco una mostra sulla scultura lignea del Rinascimento
Milano, al Castello Sforzesco una mostra sulla scultura lignea del Rinascimento